Ricetta Fluffosa alle pesche gialle | Ricami di pastafrolla
da dispensa/ Dolci

Fluffosa alle pesche gialle

fluffosa alle pesche, chiffon cake, colazione, dolce festa compleanno

La fluffosa alle pesche gialle è una variante della ciambella americana, alta soffice e leggera da sembrare impalpabile.

La fluffosa o meglio la chiffon cake è veramente una torta leggera, si prepara con l’olio anziché con il burro e con una grande quantità di acqua.

Ovviamente alla versione base potete sostituire l’acqua con un succo fresco e naturale al gusto che preferite: limone, caffè lamponi e la vostra fluffosa assumerà ogni volta un profumo e un gusto diverso.

L’originale chiffon cake viene preparata nello stampo di alluminio senza che ci sia bisogno di imburrarlo o infarinarlo.

Una volta cotta dovete capovolgere lo stampo e aspettare che il dolce si raffreddi, poi se non si stacca da solo aiutatevi pure con una coltello a lama liscia e sottile da passare lungo i bordi e la chiffon cake scenderà da sola.

Farcitela e decoratela poi come vi suggerisce la fantasia e una semplice ciambella diventerà la protagonista indiscussa elle vostre tavole.

CONSIGLI: Vi ricordo di testare sempre la temperatura del vostro forno ed eventualmente diminuire io aumentare di qualche grado per arrivare alla gisuta cottura.

Lo stampo non deve essere imburrato ed infarinato solo se usate quello specifico per la chiffon cake, altrimenti dovete procedere come fate di solito.

Il succo di pesca potete prepararlo con l’aiuto di un estrattore o una centrifuga, utilizzando pesche dolci e mature.

flufflosa, dolci americani, pesche

Ah, vi assicuro  che questa torta fluffa  veramente!!

 

fluffosa-4

5.0 from 1 reviews
Fluffosa alle pesche gialle
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Ingredienti
  • Ingredienti per uno stampo da 25 cm:
  • 300 g di zucchero
  • 285 g di farina 00
  • 7 uova bio
  • 210 g di succo di pesca (estratto fresco)
  • 120 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
Preparazione
  1. Setacciate in una ciotola tutte le polveri, farina zucchero e lievito.
  2. Separate i tuorli dagli albumi.
  3. Versate sopra la farina cui avrete fatto un buco al centro nell'ordine olio, tuorli, e il succo di pesca, senza mescolare.
  4. Montate gli albumi a neve ferma e tenete da parte.
  5. Mescolate gli ingredienti nella ciotola con una frustina a mano, non dovete montarli, quindi aggiungete gli albumi cercando di non smontare questi ultimi.
  6. Versate il composto nello stampo senza imburrarlo né infarinarlo.
  7. Infornate e cuocete il dolce a 165° per 55 minuti poi a 175° per 10 minuti.
  8. Fate raffreddare il dolce nello stampo capovolto, quindi sformate e decoratelo con fette di pesca fresca a piacere.

 

 

 

fluffosa-5

 

fluffosa-6

Fluffosa alle pesche gialle ultima modifica: 2015-10-08T11:32:33+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    natascia
    8 ottobre 2015 at 11:50

    E’ stupenda Emanuela! Le foto sono superlative. E sicuramente sarà anche soffice e buonissima. Anch’io non l’ho ancora fatta perchè mi manca lo stampo. Si potrei farla lo stesso ma secondo me non è la stessa cosa. Buona giornata.

  • Reply
    Tamara
    8 ottobre 2015 at 14:25

    Ciao Emanuela, la tua fluf è bellissima e sei hai seguito le regine di questa torta non può che essere anche super buona 😉
    Io pecco, questa torta resta ancora nella lista dei dolci “da fare”!!
    Un abbraccio

  • Reply
    m4ry
    8 ottobre 2015 at 20:40

    Meglio tardi che mai…anche da me non è ancora approdata, ma come si dice ? Finché c’è vita c’è speranza 😛
    Bella e buona la tua versione !
    Un bacione grande

  • Reply
    zia Consu
    8 ottobre 2015 at 21:25

    Non l’ho mai provata ma la tua ha un aspetto sensazionale 😛 Bravissima e complimenti anche x le meravigliose foto 🙂

  • Reply
    batù simo
    8 ottobre 2015 at 22:02

    anche io, naturalmente, l’ho vista molte volte in varie versioni, e ti devo dire la verità.. quando una cosa anche se bellissima e invitantissima la vedo troppo mi stufa. Però se mi piace veramente accantono la ricetta e, quando riguardando il mio ricettario di ricette da provare non ricordo più quale sia…tac! ecco che la provo. E’ anche vero,come dici tu, non sono quelle cose che fai tutti i momenti quindi per lo meno devo aspettare una (veramente) buona offerta anche io (magari il prossimo anno 🙂 mi piace molto la versione con le pesche e moltissimo come l’hai presentata, brava!

  • Reply
    tizi
    9 ottobre 2015 at 12:09

    questa tua versione è BELLISSIMA!!! davvero complimenti, le foto sono meravigliose e non lasciano dubbi nemmeno sul sapore, questa torta deve essere davvero soffice come una nuvola… complimentissimi Emanuela! buon weekend 🙂

  • Reply
    Patti
    9 ottobre 2015 at 13:22

    Penso di essere una delle poche gallinelle snaturate a non averla ancora fatta…. sob! Buonissima la versione pesche gialle! Un bascione

  • Reply
    Claudia
    9 ottobre 2015 at 13:45

    Che bella questa versione alle pesche!!! Sono tutte buone… tutte da provare! baci e buon w.e. :-*

  • Reply
    Mila
    13 ottobre 2015 at 8:36

    Anch’io non l’ho mai provata perchè non ho lo stampo…Però complimenti perchè è molto elegante!!!

  • Reply
    ricettevegolose
    13 ottobre 2015 at 11:27

    Troppo bella <3 Io devo ancora fare la mia prima fluffosa, ma ancora non ho trovato ne l'ispirazione ne lo stampo giusto…ma rimedierò prima o poi 😀 Un abbraccio!

  • Reply
    gaia sera
    14 ottobre 2015 at 9:05

    Io invece lo stampo ce l’ho ma ancora non l’ho provata. Certo la tua è venuta bellissima e le foto sono meravigliose Emanuela ?

  • Reply
    ipasticciditerry
    15 ottobre 2015 at 12:46

    E io finalmente riesco a trovare il tempo per venire a leggermi anche la tua versione! Dopo che mi ha lustrato gli occhi da fb, eccomi qui. Scusa ma non dovevi ricordarmi il tuo contest del piatto rock? Te l’avevo detto che sono scorderellona! Mannaggia, ci tengo a partecipare. Spero di arrivare … un bacio

  • Reply
    Fluffosa ai lamponi | Ricami di pastafrolla
    8 giugno 2017 at 15:57

    […] Se siete cuorisi nel mio blog trovate anche la versione al cioccolato o alle pesche gialle. […]

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.