Pici: ricetta per preparali a casa | Ricami di pastafrolla
La pasta fresca/ Le Basi

Pici: basic recipe

pasta fresca, ricetta homemade, ricetta pici ricette tradizione, ricette toscane

Ricetta dei pici da preparare in casa, una tra le più conosciute e amate tra quelle della tradizione toscana.

Inutile girarci intorno, è inevitabilmente nata dalla mancanza delle uova, perciò le nostre stupende massaie toscane hanno aguzzato l’ingegno e creato una pasta sublime solo con due semplici ingredienti: acqua e farina.

Io ho volutamente utilizzato una farina macinata a pietra perchè sono sicura che 50 anni fa o forse più la farina 00 non ci fosse proprio, ma anche perché è una farina più ricca di fibre e a grana più grossa, quindi più rugosa e nella pasta non può che essere migliore per assorbire il sugo.

 

pici fatti in casa, pasta fresca, prodotti tipici

 

Voi di solito con cosa li condite i pici?

Qua da noi in Toscana le ricette più gettonate perché in assoluto le più buone sono quelle dei pici all’aglione e quella dei pici conditi con il ragù di chianina.

 

PicMonkey Collage

Ingredienti:

400 g di farina macinata a pietra
225 ml di acqua circa
olio extravergine di oliva q.b.

 

Preparazione:

Preparate una fontana con la farina.
Inserite al centro l’acqua e iniziate a lavorare l’impasto incorporando la farina poco alla volta e cercando di formare un composto omogeneo.
Quando non riuscite più a lavorare il composto con la forchetta lavoratelo con le mani.
Formate una palla abbastanza amalgamata.
Copritela con della pellicola e lasciatela riposare circa 30 minuti.
Stendente la sfoglia con l’aiuto del mattarello allargando la sfoglia fino all’altezza di 5 mm circa, quindi con l’aiuto di un pennello ungetela con dell’olio di oliva in modo che la pasta non si asciughi subito.
Tagliate la pasta verticalmente in modo da formare dei rettangoli di circa 10 cm di larghezza ognuno,
quindi tagliatela in orizzontale formando delle strisce di 1 cm scarso di larghezza.
Prendere ogni striscia e stendetela con le mani allungandola fino a formare i nostri pici di circa 15 cm.
Disponeteli sopra una spianatoia e copriteli con del toulle o una tovaglia molto leggera.
E’ importante perchè altrimenti si asciugheranno troppo e rischiano di spezzarsi quando li prenderete in mano per cuocerli.
Al momento della cottura versateli in acqua bollente salata e cuoceteli per almeno 10 minuti o fino a che assaggiandoli non risulteranno cotti.

pici-8

 

Pici: basic recipe ultima modifica: 2015-05-20T15:49:37+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    zia Consu
    20 maggio 2015 at 20:51

    Stupenda ricetta e foto da urlo, complimenti!!!

  • Reply
    Chiara
    21 maggio 2015 at 8:17

    Manu mi hai fatto venire una gran voglia di provarli!!!

  • Reply
    LUISA
    21 maggio 2015 at 14:25

    quanto adoro le ricette “basic”… semplicità è eccellenza! brava.. come sempre!

  • Reply
    Silvia
    22 maggio 2015 at 20:34

    Ema, sei fantastica, li vorrei mangiare i tuoi pici un giorno e adesso vado a studiarmi la ricetta dell’aglione! Grazie di esserci stata, davvero <3

  • Reply
    Alice
    22 maggio 2015 at 20:45

    ma sai che non li ho mai fatti? voglio provare!
    baci
    Alice

  • Reply
    Francesca P.
    22 maggio 2015 at 21:13

    Avendoli fatti di grano arso, so cosa significa passarli tra le mani, vedere soddisfatta come vengono carnosi, gustarli pienamente e desiderare di rifarli presto!
    🙂

  • Reply
    Laura
    25 maggio 2015 at 19:48

    Cara Emanuela, sapessi che passione che ho per i pici!Ed è passato decisamente troppo tempo da quando li ho mangiati l’ultima volta…ad Arezzo!Insomma è il caso di dire che rimedierò grazie alla tua ricetta!;-)

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.