Cardi al gorgonzola con frutta secca | Ricami di pastafrolla
Contorni/ Verdure

Cardi al gorgonzola

Quando le temperarature iniziano ad abbassarsi il cardi iniziano a spuntare sulle nostre tavole.

So che sono piuttosto lunghi nella preparazione e nella bollitura, ma una volta cucinati quanto sono buoni?

Qual’è la vostra ricetta preferita dei cardi oquella tradizionale?

Da noi in genere si friggono e poi si rifanno al tegame con il sugo e non vi dico la bontà!

La ricetta di oggi invece è più veloce e con un gusto completamente diverso, ma assolutamente buono.

Ho insaporito i cardi con il gorgonzola e li ho abbinati alla croccantezza della frutta secca e alla dolcezza dell’uva passa.

Che dite la proviamo?

 

 

Print Recipe
Cardi al gorgonzola
Porzioni
Ingredienti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pulite il cardo, tagliate le costole e togliete i filamenti fibrosi con un pela patate, quindi tagliateli ad una lunghezza di circa 5 cm.
  2. In una casseruola di acqua bollente aggiungete il sale, il limone e un cucchiaio di farina, quindi calate i vostri cardi e cuoceteli per almeno 30 minuti.
  3. Bucateli con una forchetta e toglieteli solo quando si bucheranno facilmente. Scolateli e teneteli da parte.
  4. In una casseruola scaldate il gorgonzola a pezzi e la panna. Aggiungete i cardi e amalgamate bene.
  5. Serviteli caldi , aggiungete la frutta secca, semi misti e l' uvetta a piacere, una grattata di pepe nero e una spolverata di prezzemolo fresco.

 

La mia ricetta dei “Cardi al Gorgonzola” insieme a tante altre buonisssime proposte la potete trovare anche nel n° 2 dellla nostra rivista on line “IFood Style”

Cardi al gorgonzola ultima modifica: 2017-11-17T09:11:32+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    tizi
    21 novembre 2017 at 10:44

    certe verdure invernali, come finocchi e cardi, secondo me sono state create per essere abbinate ai formaggi! insieme a loro creano dei piatti dal sapore avvolgente e irresistibile, almeno per quanto mi riguarda. se poi ci aggiungi anche la frutta secca ottieni un vero capolavoro… complimenti davvero, una ricetta da copiare assolutamente!

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.