Ricetta tartare di carne chianina | Ricami di pastafrolla
Secondi/ Secondi di carne

Tartare di chianina

tartare, battuta di carne, chianina

La Tartare di Carne Chianina è un Secondo piatto pregiato e dal sapore inconfondibile.

Però mi piace di più chiamarla Battuta, perchè di fatto la carne viene battuta al coltello in modo sottile.

Se pensate di non avere in casa gli strumenti giusti ( un buon coltello ben affilato e robusto) potete farvela macinare, ma a me personalmente piace molto di più tagliata a mano perchè la carne mantiene più struttura e più sapore.

Se poi avete un grande macellaio come il mio allora sarà così buono da battervi la carne lui stesso. (In questo caso adoperatela in giornata).

Se avete voglia di prepararvi questo piatto prelibato assicuratevi della provenienza e qualità indiscussa della carne, perchè ricordatevi che state per mangiarla completamente cruda.

tartare di Chianina

Una delle tante versioni della tartare prevede l’aggiunta del  tuorlo d’uovo ma io come al solito ho preteso di alleggerire un piatto di per sè sostanzioso e corposo, perciò il tuorlo è stato eliminato.

Ma non preoccupatevi non a scapito del sapore, sempre ricco e intenso.

 

tartare di carne chianina

Ingredienti:

500 g di carne di Chianina (taglio scamone)
1/2 cipolla bianca
20 g di capperi
2 cucchiaini di senape di Djone
olio extravergine di oliva
sale marino integrale
pepe nero macinato al momento
1 ciuffo di prezzemolo
20 g di tartufo
chicchi di melagrana q.b.

Preparazione:

Prendete il pezzo di carne e iniziate a tagliarlo a filetti sottili nel senso della lunghezza, quindi dall’altra parte creando dei piccoli dadini.
A questo punto con un coltello bel affilato ma robusto iniziate a battere la carne fino a che raggiungete la consistenza desiderata.
Tagliate sottilmente la cipolla e i capperi e aggiungeteli alla carne.
Condite con olio sale integrale macinato al momento, senape e un ciuffo di prezzemolo.
Lavorate bene la carne con la forchetta in modo da amalgamere bene i sapori.
Aggiungete i chicchi di melagrana e porzionate nei piatti la vostra tartare.
A questo punto, grattate sopra il tartufo e aggiungete un pizzico di pepe.

 

 

tartare di carne chianina

 

tartare-5

 

 

Tartare di chianina ultima modifica: 2015-11-17T12:14:13+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Laura & Sara Pancetta Bistrot
    17 novembre 2015 at 16:09

    Un piatto super raffinato e buonissimo che spesso ci è capitato di ordinare al ristorante, ma mai provato in casa….presentato divinamente, complimenti cara 🙂
    Un bacione e buona giornata!

  • Reply
    Emanuela
    17 novembre 2015 at 16:36

    Non posso che farti I complimenti per questo piatto, ma provare a farlo qui impossibile! me lo terro’ quando verro’ in vacanza in Italia e avro’ della buona Chianina a disposizione!

  • Reply
    ChefCuokka
    17 novembre 2015 at 16:41

    Hai ragione, dalle nostre parti è un must…e io da quando l’ho assaggiata la prima volta qualche anno fa non riesco più a farne a meno!!
    Anche io la preferisco senza tuorlo…rimane più leggera e si sente ancora meglio il sapore della carne!!
    Un abbraccio da Cuokka!

  • Reply
    Simona
    20 novembre 2015 at 13:24

    idem: non uso il tuorlo, ma largo spazio alla fantasia con le spezie ed aromi, ottima con il melograno 🙂 magnifica poi l’immagine! noi abbiamo la qualità fassona che è superba

  • Reply
    Melania
    20 novembre 2015 at 18:40

    Ciao Emanuela,
    Ho letto il commento da te lasciatomi sul blog, sono felice d’averlo letto e così ritrovata.
    Ho sbirciato la tua casetta(blog) e la trovo deliziosa. Mi piacciono i colori, le foto e la tua semplicità.
    Sono certa ci conosceremo meglio nel corso del tempo.
    Bella questa tua ricetta, sa di freschezza.
    A presto e buon weekend!
    Melania

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.