Dolce/ Dolci/ Toscana a Tavola

Panforte

panforte, dolci miele, mandorle, dolci di natale, tradizione toscana

 

L’8 Dicembre non ci siamo per nessuno.

L’8 Dicembre oramai da 16 anni abbiamo un rito.

La nostra famiglia, un abete finto, Joan Beaz in sottofondo e tanti ricordi.

Ricordi di viaggi lontani e vicini, ricordi di amici, di avventure,  di risate, di traghetti presi al volo, di leoni sulla strada, di koala addormentati  e di pulmini incasinati.

E’ così che è nato il nostro albero di Natale e le nostre decorazioni che parlano di noi.

Vengono dai nostri viaggi in posti lontani, dove siamo stati quando ancora eravamo solo in due, e più vicini insieme ai nostri tesori più grandi.

Vengono dagli amici che spesso nei loro viaggi si ricordano di noi.

Vengono da una giornata felice fuori porta.

Così ogni pallina ogni decorazione diventa speciale per il ricordo che porta in sé, e ogni anno questa giornata si riempie di risate ed emozoni sempre nuove.

 

Buon Natale

 

panforte, dolci di natale, dolci tradizionali, panforte di siena

Ingredienti per uno stampo da 18-20 cm:

180 gr di mandorle

50 gr di arancia candita

50 gr di cedro candito

50 gr di zucca candita

75 gr di farina forte

75 gr di miele

130 gr zucchero al velo

5 gr di spezie (cannella, noce moscata, chiodi di garofano)

 

 

ricami di pastafrolla, panforte, dolci miele, mandorle

Preparazione:

Riunite in una ciotola capiente le mandorle i canditi tagliati a dadini piccoli, la farina e le spezie.

Nel frattempo fate sciogliere molto bene ed a fiamma bassa il miele e lo zucchero a velo in un tegame antiaderente e molto capiente, a questo punto aggiugete il composto di mandorle e fate incorporare gli ingredienti allo zucchero sciolto, continuando a tenere gli ingredienti sul fuoco ad una temperatura molto bassa.

Sistemate sotto uno stampo da 18 cm ed ai lati della carta forno, mettete sopra un foglio di ostia ritagliato secondo i bordi dello stampo.

Versare sopra il composto e livellatelo meglio che potete, aiutatevi con le dita bagnate di acqua per non scottarvi.

Cuocere in forno a 175° per 20  minuti, meglio se con forno statico.

Il panforte deve semplicemente indurire quindi fate attenzione a che lo zucchero non caramellizzi.

Lasciar raffreddare e sformare.

 

panforte, dessert dolci natale

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di ricette  Aspettando il Natale di “Giochi di Zucchero

 

PicsArt_1417736030062

 

 

 

 

 

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Emanuela
    10 dicembre 2014 at 10:15

    Ma sai che non l’ho mai fatto!? Eppure è così bello e natalizio! Sulla mia tavola sarebbe una dolcissima novità! 🙂
    Un abbraccio Ema!

  • Reply
    Pattipatti
    10 dicembre 2014 at 11:30

    Neanche io l’ho mai fatto, ma ogni anno cerco sempre una buona ricetta… segno la tua che mi ha fatto venire una gola….. un bascione!

  • Reply
    Tatiana
    10 dicembre 2014 at 13:43

    Mi piace da morire il panforte… da ragazzina andavo a Siena da Nannini e ne facevo una scorta tale che rosicchiavo panforte e panpepato tutti i giorni… si potrebbe rifare in casa perché difficile non è e ora che ho visto il tuo mi è tornata la nostalgia dei sapori speziati ed antichi.
    Un abbraccio 🙂

  • Reply
    Berry
    10 dicembre 2014 at 15:00

    Approvo i racconti, i ricordi di viaggio, approvo l’amore e le musichette natalizie di sottofondo…ma il panforte non mi piace 🙁 mi piaci tu e me lo faccio bastare!!!
    Un bacione!

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    11 dicembre 2014 at 10:04

    adoro il panforte, con tutta me. ma qui trovo solo delle versioni “industriali” che non mi soddisfano per niente! mi segno all’istante la tua ricetta e la provo a giorni. Ti ringrazio moltissimo e la tua intro rende tutto ancora più buono Ema! un bacio grande

  • Reply
    alessia mirabella
    12 dicembre 2014 at 10:21

    Un incanto…deve essere buonissimo..se lo preparassi a casa stenderei tutti, so quanto piace…adesso so dove trovare la ricetta. Un abbraccio! A.

  • Reply
    Gaia Sera
    12 dicembre 2014 at 13:48

    Il Panforte è una cosa che proprio non mi vuol venire ma magari, seguendo le istruzioni per questa meraviglia potrebbe essere la volta buona.. Buon Natale in attesa di farti, domani, gli auguri a voce ❤️

  • Reply
    Miky
    15 dicembre 2014 at 21:31

    Molto bello il tuo panforte, ha un aspetto delizioso. Potevi portarcene una fettina al raduno ^_^
    Un bacio
    Miky

  • Reply
    susanna
    16 dicembre 2014 at 17:53

    mangiato tante volte ma fatto da me mai, dovrò davvero sopperire a questa mancanza, visto questo tuo mi hai fatto venire una voglia di provarci…

  • Reply
    Valentina
    16 dicembre 2014 at 19:42

    Buonoooooo 😛 e tanto bello il tuo!!! Brava Manu… sei sempre tanto brava ed io sono proprio felice di averti riabbracciato dopo tanto tempo, sei una di quelle persone che non si dimenticano e che entrano nel cuore. Ti stringo forte forte! <3

  • Leave a Reply