Pasta

Spaghetti con sgombro uvetta e pinoli

pasta, spaghetti, ricette pesce, primi piatti pesce, sgombro, light,

Lo scambio ricette è una tra le tante bellissime iniziative che nascono in Bloggaline.

Nel periodo del Natale se ne sfornano ancora più del solito ed io non potevo tirarmi indietro.

Il gioco consiste nell’assegnazione di una blogger a caso e la realizzazione di una sua ricetta a nostra scelta.

La mia compagna in questo viaggio è stata Elena del blog Saltando in padella.

Ovviamente mi sono divertita tantissimo a girare tra le varie ricette e scovare quella da preparare.

Che dire, ho avuto l’imbarazzo della scelta, e pur essendoci buonissime ricette dolci, si sa, io sono un’amante del salato.

Poi mi sono imbattutta in questa pasta super appetitosa, ed ero curiosissima di cucinare lo sgombro.Mettete a bagno l’uvetta e tostate i pinoli in una padella antiaderente.
Sfilettate lo sgombro dopo che lo avete lessato per qualche minuto.
Brasate lo scalogno in una padella con un filo d’olio, dopo qualche minuto unite lo sgombro e l’uvetta sgocciolata.
Regolate di sale, aggiungete un pizzico di peperoncin.
Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua salata, scolateli tenendo da parte qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Versateli nella padella con il sugo, far insaporire e aggiungere l’acqua se risultassero troppo asciutti.
Unire infine il finocchietto tritato e i pinoli tostati.
Srevite subito.

Complimenti Elena, la pasta è buonissima!!!

spaghetti sgombro e uvetta

 

Ingredienti per 4 persone:

160g di spaghetti
1 sgombro fresco lessato
1 ciuffo di finocchietto (in alternativa barbine dei finocchi)
1 scalogno
50 g di pinoli
uvetta q.b.
olio evo q.b.
sale marino integrale

 

Preparazione:

Mettete a bagno l’uvetta e tostate i pinoli in una padella antiaderente.
Sfilettate lo sgombro dopo che lo avete lessato per qualche minuto.
Brasate lo scalogno in una padella con un filo d’olio, dopo qualche minuto unite lo sgombro e l’uvetta sgocciolata.
Regolate di sale, aggiungete un pizzico di peperoncin.
Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua salata, scolateli tenendo da parte qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Versateli nella padella con il sugo, far insaporire e aggiungere l’acqua se risultassero troppo asciutti.
Unire infine il finocchietto tritato e i pinoli tostati.
Servite subito.

 

sgombro, uvetta, pinoli, primi piatti pesce

 

 

ricami di pastafrolla, pesce azzurro, ricette pesce

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    14 dicembre 2015 at 12:03

    Ma quanto è invitante, mi hai fatto venire fame 🙂 🙂
    Il contrasto della pasta con il colore del piatto è davvero magnifico. Sono quasi commossa perchè hai davvero reso magnificamente la mia ricetta

  • Reply
    zia Consu
    14 dicembre 2015 at 18:21

    Che abbinamento intrigante..assolutamente da provare ^_^

  • Reply
    tizi
    15 dicembre 2015 at 16:26

    bella ricetta e bella realizzazione! mai preparata la pasta in questa maniera ma mi ispira tantissimo! se potessi me ne prenderei una forchettata direttamente dallo schermo 😉

  • Reply
    Melania
    17 dicembre 2015 at 9:51

    È bellissima la presentazione, quel piatto poi! Mi piace davvero tanto. Io qtest’anno non sono riuscita a partecipare solo scambio chissà magari il prossimo anno!
    Intanto ti mando un caloroso abbraccio

  • Reply
    vito
    17 dicembre 2015 at 10:56

    Bel piatto! Da esperta, quali marche di pasta suggerisci per questo tipo di preparazioni o in genere per l’utilizzo quotidiano?

    • Reply
      ricamidipastafrolla
      17 dicembre 2015 at 11:04

      Ciao, a me piace molto la pasta Rummo, e questi sono stati prepparati proprio con gli spaghetti alla chitarra della Rummo!

    Leave a Reply