Pandorini | Ricami di pastafrolla
Dolci/ Dolci tradizionali

I Pandorini

ricetta pandoro,ricami di pastafrolla

Già lo scorso anno avevo visto questi favolosi pandorini nel blog di Simona e mi ero ripromessa di provare a farli quest’anno.

Come capita spesso la ricetta mi era passata di mente fino a che Ale non l’ha preparata e postata nel suo blog.

Perciò quest’anno sono partita in anticipo e li ho provati anche io.

Vi assicuro che sono semplicissimi e buonissimi, perciò fossi in voi non ci rinuncerei.

Se volete la ricetta con le foto passo passo potete trovarla nel blog di Simona, altrimenti potete seguire la mia procedura, la ricetta è pressoché identica.

Non perdete tempo, i pandorini vi aspettano!!

 

pandorini, lievitati, dolci di natale

Ingredienti:

Preimpasto:
75 g di farina forte
75 g di acqua
7 g di lievito di birra fresco
Impasto:
200 g di farina forte (w360)
50 g di latte a temperatura ambiente
1 uovo
80 g di zucchero
100 g di burro
5 g di sale
Emulsione aromatica:
scorza di 1 arancia non trattata
1/2 stecca di vaniglia
1 cucchiaino di miele millefiori
1 cucchiaio di rum

Preparazione:

Qualche ora prima iniziate preparando l’emulsione aromatica.
In una ciolotolina riunite la scorzad’arancia, i semi di vaniglia il miele e il rum.
Sigillate con la pellicola e mettere a macerare.
Prerarate il preimpasto con 75 g di farina 75 g di acqua e 7 g di lievito.
Mescolate con la frusta K per qualche minuto fino ad ottenere un composto morbido, coprite con un canovaccio e tenete da parte fino al raddoppio (circa 2 ore).
Trascorso questo tempo versate nell’impasto la farina lo zucchero ed il latte.
Iniziate a lavorare il composto fino ad amalgamare gli ingredienti, quindi aggiungete l’emulsione aromatica.
Continuate a lavorare il composto a vel. 1 fino a che non si aggrappa alla frusta.
Durante la lavorazione potete rigirare il composto due o tre volte per aiutare l’incordatura.
Solo quando il composto sarà ben aggrappato alla frusta della planetaria aggiungete l’uovo leggermente sbattuto.
Non appena l’uovo si sarà un pò incorporato aumentate la velocità a 1/2 e continuate a lavorare il composto continuando a rovescirare l’impasto di tanto in tanto.
Quando l’impasto sarà ben incordato, togliete il K e montate il gancio per completare l’incordatura.
A questo punto aggiungete i pezzettini di burro freddo.
Non aggiungete i successivi fino a che i precedenti non sono stati ben incorporati.
Continuate la lavorare l’impasto per circa 25 minuti e anche più se necessario.
Procedete quindi con la pirlatura.
Significa prendere il composto e lavorerlo con le mani fino a creare una palla perciò ruotatelo su se stesso in senso orario fino a che non è liscio e perfetto.
Adagiatelo in una ciotola coperto con un canovaccio pulito e lasciatelo lieviate per circa 4 ore (il volume deve triplicare).
Trascorso questo tempo adagiate l’impasto in un piano di lavoro facendo attenzione a non bucare la lievitazione.
Ripiegate l’impasto a portafoglio e poi di nuovo a lati opposti.
Quindi con l’aiuto di un tarocco tagliatelo in 6 parti uguali.
Pirlate di nuovo gli impasti fino acghe diventano lisci.
Adagiateli negli stampini mettendo la parte liscia base dello stampo.
Coprite e lasciate lievitare nuovamente fino al raddoppio.
Considerate almeno altre 3 ore.
Cuocete in forno statico a 175° per 30 minuti.
Togliere dal forno e lasciate i pandorini negli stampini solo 3 o 4 minuti.
Toglieteli e adagiateli su un vassoio, spolverateli quindi con abbondante zucchero a velo.

 

ricetta pandoro,ricami di pastafrolla

 

 

pandorini-2

 

I Pandorini ultima modifica: 2015-12-10T15:54:12+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    tizi
    10 dicembre 2015 at 16:45

    manu questi pandorini sembrano davvero soffici e deliziosi! bravissima! so per esperienza quanto sia difficile domare un impasto lievitato come quello del pandoro e tu ci sei riuscita alla perfezione 🙂
    a presto, bacio!

  • Reply
    Laura & Sara Pancetta Bistrot
    10 dicembre 2015 at 19:27

    Sono troppo carini e chissà che delizia e che morbidezza! Noi bramiamo dallo scorso anno questi stampi, mi sa che ci tocca appellarci a Santo Amazon 😀 Che splendida atmosfera natalizia che si respira qui!!
    Un abbraccio grande Emanuela!

  • Reply
    zia Consu
    10 dicembre 2015 at 21:54

    Sono davvero graziosi, complimenti!

  • Reply
    giulia
    11 dicembre 2015 at 10:24

    Ma allora l’avevamo vista tutti la ricetta…ahaha anche io devo farli ^:^ ti abbraccio! ps: bellissime foto!

  • Reply
    Alessandra
    11 dicembre 2015 at 18:02

    Che belli i tuoi pandorini “seri”! Io ho fatto quelli con la scorciatoia, qualche giorno fa… ahahaha! Ormai che ho comprato lo stampo, proverò anche i tuoi, perché altre ricette che avevo provato non mi avevano affatto soddisfatto!
    Ale

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.