Riccioli di meringa | Ricami di pastafrolla
da dispensa/ Dolci

Riccioli di meringhe

Le meringhe o “spumini” come si dice ad Arezzo, sono sempre stati il mio pallino, ma per tanto tempo non sono riuscita a farle come si deve.

A volte si sbruciacchiavano oppure si scioglievano o non erano asciutte come si deve, insomma un gran disastro.

E come succede spesso in questi casi le avevo abbandonate nel dimenticatoio, fino a che l’amore irrefrenabile di mia figlia per le meringhe mi ha dato la spinta per riprovare di nuovo.

La prima volta le ho preparate piccolissime, zitta zitta e in punta di piedi, quasi avessi paura a dirlo ad alta voce, il risultato è stato ottimo e allora e ho preso forza e le ho riprovate con una dimensione più grande.

meringhe, ricami di pastafrolla, dolci,

Finalmente ci sono riuscita! Non avete idea che soddisfazione vedere queste nuvolette candide come la neve, con un guscio croccante fuori e leggermente morbide dentro far bella vista di sè sopra la tavola.

 

meringhe, ricami di pastafrolla, ricette dolci,

Ingredienti:

100 g di albumi

100 g di zucchero semolato

 

meringhe, spumini,

Preparazione:

Iniziare a montare gli aalbumi con la planetaria o il frullino elettrico. A metà aggiungere lo zucchero poco per volta e continuare a montare fino a che non diventano lucide cremose.

Inserire la meringa nella sac a poche e formare le meringhe della dimensione che preferire.

Infornare a 105° per 2 ore e lasciar raffreddare dentro il forno per altre due o tre ore.

 

meringhe, spumini, dolci,

Potete decorarle con del cacao amaro,  oppure potete lasciarle bianche e gustarle al naturale.

meringhe2

Riccioli di meringhe ultima modifica: 2014-03-12T10:21:37+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    sandra pilacchi
    12 marzo 2014 at 10:34

    ciao tesoro,
    sono rimasta a bocca aperta davanti alle foto.
    che belle, le foto, i riccioli, il cacao. tu.
    a prestissimo
    Sandra

  • Reply
    la signorina pici e castagne
    12 marzo 2014 at 11:53

    buone le meringhe!!!
    io ho cominciato a farle tanti anni fa, una casa in val d’ aosta ed un forno che meglio non avrei potuto desiderarlo!
    sai che in nessun forno mi son venute bene ugualmente?
    non c’ è trucco che tenga, il forno fa la differenza…le tue son perfette!!! belle belle belle

  • Reply
    Elena
    12 marzo 2014 at 12:14

    Ciao Manu…io adoro le meringhe e come te ho provato con quelle piu’ piccole…il problema e’ il tempo di cottura…lenta lenta…se decido di farle piu’ grandi seguiro’ il tuo tempo…buone con il cacao…..

  • Reply
    simo
    12 marzo 2014 at 12:46

    carissima, sono semplicemente meravigliosi…che voglia di rubartene uno! Io con le meringhe sono un disastro…mi si spatascian sempre, sob…

  • Reply
    Taccuino di cucina
    12 marzo 2014 at 13:54

    Ma che meraviglia queste meringhe! E meraviglia le foto…. Pensa che io non le ho mai fatte… sono nella mia lista da lungo tempo, troppo! Forse è arrivata l’ora di provare seguendo le tue indicazioni!
    Un abbraccio
    Sandra

  • Reply
    Laura
    12 marzo 2014 at 14:55

    Ciao Manu sono bellissime!Ma lo sai che a me succede la stessa cosa che capitava a te… a questo punto proverò ad insistere 🙂 le tue meringhe non solo sanno di buono ma sono anche bellissime, complimenti!Foto bella bella!:-)

  • Reply
    zonzolando
    12 marzo 2014 at 16:16

    Non mi sono ancora mai cimentata proprio per paura… dai dai che magari mi tiri su il morale e mi decido pure io 🙂 Sono stupende! Bacioni

  • Reply
    Vaty
    12 marzo 2014 at 16:22

    tesoro, dopo maddy e dopo di te, ora davvero voglio provare a farli!! anche queste tue sono semplicementi sublimi!! troppo brava <3

  • Reply
    Paola
    12 marzo 2014 at 20:00

    Ciao cara sono meravigliose queste meringhe..dovrò provarli ti farò sapere..baci!

  • Reply
    Enrica
    12 marzo 2014 at 21:17

    Delle meringhe perfette e belle e poi quell’alzatina è un amore.
    Manu non ti ho scritto del libro perché alla Feltrinelli non ho trovato nulla di valido.
    Smack

  • Reply
    Gaia Sefa
    12 marzo 2014 at 21:25

    Bellissime le tue meringhe e poi accidenti quanto sei brava con le foto..

  • Reply
    marina
    12 marzo 2014 at 23:05

    Ciao! Favolosi i tuoi spumini!! Albumi e zucchero stesso peso? Fantastico! Di solito lo zucchero è il doppio!! 🙂

  • Reply
    Lina
    13 marzo 2014 at 10:12

    Brava!
    Ogni tot bisogna riprovare!
    Tra l’altro sei in buona compagnia perché anche io ho messo di farle.
    Mi è successo con 2 cose: le meringhe e le piadine (non insieme ovviamente ^_^).
    Prima le facevo e mi venivano buonissime, poi ad un certo punto hanno iniziato a venirmi a dir poco schifose e allora mi sono rassegnata e non le ho più fatte.
    Inutile dire che mi hai fatto venire voglia di riprovare…

  • Reply
    Paola
    13 marzo 2014 at 10:53

    Le meringhe con il cacao, che bontà!

  • Reply
    Roberta Morasco
    13 marzo 2014 at 22:50

    Ciao Manu!!!! Che spettacolo queste meringhe!!!
    Anche la mia piccina è golosissima di queste delizie!!
    Io però, confesso, ne ho fatte teglie e teglie a scuola ed a casa mai…devo mettere alla prova il mio forno…si, direi di sì!!!
    Ti abbraccio forte e non sai quanto mi mancherai questo fine settimana…ma ci vediamo presto, vero? <3

  • Reply
    Ale - Dolcemente Inventando
    13 marzo 2014 at 23:57

    anch’io dopo tanto tempo, lo scorso anno hosuperato la sfida”meringa”…io però faccio stesso peso albumi, zucchero semolato e zucchero a velo! le tue comunque sono bellissime e perfette! complimenti!

  • Reply
    mirtilla
    14 marzo 2014 at 9:41

    sono bellissime, perfette!!
    se ti va ti aspetto sul mio blog
    Mirtill@
    http://www.angolocottura.com

  • Reply
    Floriana Moroni
    15 marzo 2014 at 17:48

    Ciao,
    passa da me:
    http://semivaniglia.blogspot.it/2014/03/due-nuovi-premi.html
    c’è una sorpresa per te. 🙂
    a presto
    floriana

  • Reply
    Mary Vischetti
    15 marzo 2014 at 21:31

    Emanuela, complimenti sei davvero bravissima!!! Un caro saluto, Mary di Unamericanatragliorsi

  • Reply
    Tatiana
    16 marzo 2014 at 7:53

    Eccomi, è un po’ di giorni che mi vedo passare questa foto sotto il naso sui social, ma per andare sui blog ho bisogno di tempo e serenità. E’ domenica mattina, guardo fuori dalla mia finestra e vedo il sole gli alberi, il parco. Sai a volte ci sono angoli che ti riportano -almeno con il ricordo e la fantasia- alle atmosfere francesi/parigine. Forse è complice anche la tua ricetta. Che trovo semplice ed elegante, oltre che raffinata. Come te, senza snobberie. Semplicemente elegante. Ciao

    • Reply
      Ricami di Pastafrolla
      16 marzo 2014 at 9:44

      Grazie Tatiana per queste bellissime e dolcissime parole! Un abbraccio e buona domenica a te!

  • Reply
    annalisa
    16 marzo 2014 at 18:14

    Fantastiche …e le foto?? SUPERBE…un abbraccio carissima Manu!

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.