Ricetta tipica della pasta e fagioli | Ricami di pastafrolla
Primi/ Zuppe e Minestre

Pasta e fagioli

minestra di pasta e fagioli

La Pasta e fagioli è una minestra tipica della tradizione italiana, ricca di gusto, povera di calorie è un prelibato piatto unico da gustare in tantissime occasioni.

Conoscete un piatto più italiano della pasta e fagioli?

Bè credo che escludendo gli spaghetti al pomodoro sia il più diffuso in tutte le regioni d’Italia. E non a caso, visto che è un piatto dal gusto ineguagliabile.

Quando penso a questo piatto mi viene in mente un casolare in campagna , una tovaglia a quadri verdi  e bianchi  ed una zuppiera fumante, il fagiolo zolfino  ed i ditali rigati prodotti  con la migliore semola di Grano Duro Biologico Toscano i sapori di un tempo che tornano alla mente scaldandoci il cuore e la pancia.

Forse sono un pò di parte, bè si, ma sono una grande amante di questo piatto, prima di tutto mi risolve un sacco di cene, poi è super nutriente e poverissimo di calorie, insieme ad una pasta di ottima qualità sostituisce la carne in modo egregio ed i miei bambini ne vanno matti…ho dimenticato qualcosa? Ah, si, aiuta a tenere basso il colesterolo apporta un ottimo quantitativo di fibra, è ricchissimo di minerali e vitamina A B C ed E.

E poi in questi tempi di crisi è un piatto a bassissimo costo con qualità assolutamente elevate.

 

pasta e fagioli

 

Pasta e fagioli
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Emanuela Martinelli:
Ingredienti
  • 400 gr di fagioli cannellini o zolfini
  • ½ litro di brodo vegetale
  • acqua di cottura dei fagioli q.b.
  • 120 gr di ditali rigati (Pasta Toscana Bio)
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • un rametto di rosmarino
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale marino integrale q.b.
Preparazione
  1. Versare in una casseruola un filo di olio e gli spicchi d'aglio  aggiungere il concentrato di pomodoro e lasciate cuocere per qualche minuto quindi aggiungete i fagioli con una piccola quantità di acqua di cottura, salate e lasciate che si insaporiscano.
  2. Togliete l'aglio e frullare i fagioli con il minipimer fino a che diventano una crema, aggiungete il brodo vegetale caldo fino a raggiungere la densità desiderata. Aspettare che riprenda il bollore ed aggiungere la pasta.
  3. Durante la cottura girate spesso per evitare che la pasta si attacchi al fondo.Una volta cotta, lasciar riposare aggiungendo un rametto di rosmarino e servire con un giro di olio a crudo e una spolverata di pepe nero.

 

 

minestra di pasta e fagioli

 

Pasta e fagioli ultima modifica: 2013-02-28T19:51:34+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    simona
    28 Febbraio 2013 at 20:29

    La pasta e fagioli è un classico che non tramonta mai…. dal gusto eccezionale è proprio un ottimo sostituto della carne… anche gin i fagioli li mangia volentieri, frullati però! con i ditali rigati però! quelli non si toccano:)
    Bacione manu:*

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    1 Marzo 2013 at 17:24

    ah ne mangerei a quintali, non ti dico riso e fagioli poi! mai provati? un abbraccio :-*

  • Reply
    Valentina
    1 Marzo 2013 at 18:49

    Ciao Manu! Quanto mi piace la pasta e fagioli…. e la tua è invitantissima! 😀 Complimenti tesoro, un bacione e buon fine settimana! :**

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    1 Marzo 2013 at 18:57

    Conosco…conosco…ed è uno dei miei piatti preferiti.
    Non li frullo mai tutti ma voglio provare anche io così.

    Arrivo ehhh .-) per il premio che mi hai assegnato, non mi scordo, sto solo correndo molto.
    Un bacio e buon fine settimana

  • Reply
    bergese caterina
    1 Marzo 2013 at 21:57

    Buona la “pasta e fagioli”..piatto antico ma sempre attuale!! Presentata nel “coccio” è anche coreografica..brava!!

  • Reply
    Maddy
    2 Marzo 2013 at 14:37

    Ehhh si, una zuppina ci sta ancora bene e quella di fagioli non si rifiuta mai, proprio come faceva la mia nonna, con i ditalini rigati oppure gli spaghetti spezzati! Noi la mangiavamo addirittura con pezzetti di pne secco, giusto per non farci mancare niente! Un bacio, Manu, mi hai riportato indietro nel tempo!

  • Reply
    marisa
    4 Marzo 2013 at 7:43

    Un comfort food <3

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.