Conserve e confetture

Marmellata di cocomero bianco e zenzero

marmellata cocomero bianco e zenzero, merenda, colazione, fette biscottate, bambini

Poco prima di Natale  si presenta mio padre a casa mia e mi dice:

Lo vuoi un cocomero per fare la marmellata? E io penso  che sta dando i numeri. Allora rispondo certo babbo il prossimo anno provo a fare la marmellata con il cocomero, ma lui insiste, no no, non in estate, adesso lo vuoi o no il cocomero bianco? Il cocomero bianco? ma che cosa è ?

Comunque visto il suo entusiasmo non ho potuto dire di no… così il giorno dopo è arrivato a casa mia con un cocomero vero, solo che a differenza di quello coloratissimo e rosso che mangiamo in estate questo è bianco.

Detto tra di noi non mi ispirava neanche tanto, poi sono andata a cercare in internet che cosa era sto cocomero bianco ed ho scoperto che è una varietà antichissima, viene coltivato e tramandato il seme sono da pochi cultori, non ha grandi proprietà culinarie ma sembra che la marmellata sia ottima.

Così mi cimento nell’opera di ripulitura da tutti i semi che sono belli grossi, lo taglio a pezzetti e metto al fuoco decisamente poco fiduciosa e invece vi posso assicurare che il risultato è ottimo.

Potrà essere anche un regalo home made apprezzato per quando si avvicinano le feste.

 

Ingredienti :

1 Kg di polpa di cocomero bianco

400 g di zucchero

succo di mezzo limone

zenzero fresco q.b.

 

Iniziate sbucciando il cocomero, tagliandolo a pezzi e togliendo tutti i semi, aggiungete lo zucchero e lasciate riposare coperto per almeno 1 ora.

Mettete in una casseruola e cuocete a fuoco basso per circa 2 ore, e comunque fino a che la polpa bianca non è diventata dorata, a fine cottura aggiungete  lo zenzero grattugiato fresco a vostro piacimento.

Versate nei vasetti, sigillate e create il sottovuoto  capovolgendoli  subito e lasciandoli così fino a completo raffreddamento.

 

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    simona
    15 gennaio 2013 at 9:44

    tesoro buongiorno:* ma sai che nn ho mai nn solo mangiato, ma nemmeno visto questo cocomero bianco di cui parli ? sono andata a dare una sbirciata in internet e confermo la cosa… ottimo impiego realizzare una golosa marmellata… dev’essere profumatissima con zenzero e limone;) la particolarità è che questo cocomero lo si trova in inverno! 🙂 complimenti.. squisito anche l’abbinamento con dell’ottimo formaggio dove lo hai presentato:* buona giornata

  • Reply
    Maddy
    15 gennaio 2013 at 10:26

    e infatti era buonissima!!!! Hai capito il Beppe…..

  • Reply
    Babe
    15 gennaio 2013 at 12:37

    Eh ma che fortuna! 😀
    Meravigliose queste cose vero?!
    Se poi ci aggiungi un tocco di zenzero beh…come faccio a non volerne un barattolo?
    Un bacino

  • Reply
    maurizio
    15 gennaio 2013 at 18:37

    Questa proprio non la conoscevo!! la proverò sicuramente complimenti anche per il blog bello veramente ciao alla prossima Maurizio.

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    15 gennaio 2013 at 19:55

    Grande il tuo Babbo ahahahhaahah ,qui non si trova però…belle foto cara un abbraccio

  • Reply
    bergese caterina
    15 gennaio 2013 at 22:58

    Guarda te le conbinazioni…ti ho scoperta stassera proprio dopo aver sbucciato, tagliuzzato, messo in ifusione 3 cocomeri bianchi..non mi par vero! Lo conosco da diversi anni e ti assicuro che è una delle marmellate più buone. Io la faccio un pò diversa ma se pazienti domani la faccio poi posto la ricetta sul blog. Un motivo in più per venirmi a trovare!! Ciao

  • Reply
    bergese caterina
    15 gennaio 2013 at 22:59

    Scusa..non avevo inserito il link

  • Reply
    simo
    16 gennaio 2013 at 7:37

    anche io non conosco il cocomero bianco, ma immagino la bontà di questa deliziosa marmellata……..

  • Reply
    imma
    16 gennaio 2013 at 12:09

    Il cocomero bianco è tradizione mangiarlo a Napoli per le festività natalizie ed è davvero delizioso e in questa confettura ancora di più deve essere una dolce coccola!!baci,imma

    • Reply
      gian paolo
      11 novembre 2016 at 22:17

      Il cocomero da marmellarta non si mangia crudo, ma solo cotto. Ha la buccia verde molto chiaro e i semi neri, molto grandi, quasi come quelli delle zucche.

  • Reply
    annalisa
    16 gennaio 2013 at 13:57

    Mi incuriosisce un sacco questa tua ricetta Emanuela…davvero interessante! Buon pomeriggio e complimenti per il bellissimo blog e le foto !

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    16 gennaio 2013 at 14:41

    Come te non sapevo dell’esistenza di questo cocomero e la cosa mi turba molto oltre che stuzzicarmi a cercarlo. Se dici che la marmellata è buona ci credo e…cercherò il cocomero bianco ;-).
    Baci e buon pomeriggio

  • Reply
    Ombretta
    16 gennaio 2013 at 18:10

    Ma non ci credo il cocomero bianco?! Ora lo devo trovare sono troppo curiosa!!!!pensa che mi ero fissata con le carote nere e alla fine le ho trovate! Ora vado con il bianco:)
    Chissà che buona la confettura:)
    Baci

  • Reply
    Valentina
    16 gennaio 2013 at 21:58

    Ma questa è una confettura pazzesca!!! 😀 Mamma che buona… e bravo il papà! 😀 Complimenti, salvo subito la ricetta, proverò (devo prima trovare il cocomero bianco, però! :D) Bacione e buonanotte! :**

  • Reply
    Patrizia
    17 gennaio 2013 at 7:04

    Deliziosa questa confettura! Copio, grazie!
    A parte che sono diventata zenzero dipendente, mi pare davvero una preparazione raffinatissima!
    un saluto

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    18 gennaio 2013 at 11:28

    mai visto in giro sai? meno male che hai un papà così 😀 complimenti anche per l’idea! un abbraccio e buon fine settimana!

  • Reply
    Elena
    18 gennaio 2013 at 22:25

    Finalmente veramente una marmellata novità!!! Poi con lo zenzero!!! Il prossimo cocomero bianco diventerà…marmellata!!! Elena

  • Leave a Reply