Carciofini sott'olio | Ricami di pastafrolla
Conserve e confetture

Carciofini sott’olio

carciofi sott'olio, conserve verdure, verdure sott'olio,

I CARCIOFINI SOTT’OLIO si possono preparare anche a casa e questa è la stagione giusta per farlo.

I carciofini da prendere sono quelli piccoli e teneri, devono però essere duri e corposi al tatto, questo significa che sono freschi, raccolti da poco e ideali per la nostra preparazione.

Serve solo un pò di pazienza per pulirli, ma alla fine avrete dei favolosi carciofini da presentare come ANTIPASTO, come farcia della pizza o ideali per accompagnare i bolliti.

I carciofini sott’olio così preparati hanno un sapore intenso e un profumo incredibile sprigionato dai grani di pepe e dalle foglie di alloro.

Potete conservarli per qualche mese nella dispensa, però assicuratevi che siano ben bel sigillati e coperti dall’olio per evitare contaminazioni pericolose. Nel caso in cui vi rewndeste conto che il sigillo ha perso o che sono stati scoperti dall’olio vi consiglio di non mangiarli, le precauzioni non sono mai abbastanza.

 

PROPRIETA’ NUTRITIVE: Tu tti conosciamo le innumerevoli proprità nutritive dei carciofi importantissimi per depurare il fegato stimolare le funzioni biliari e migliorare la diuresi.

Ricchi di potassio sono un ottimo alimento anche per chi soffre di diabete, non facciamoli mai mancare sulle nostre tavole.

 

 

Carciofini sott'olio
 
Emanuela Martinelli:
Recipe type: Conserve e confetture
Cuisine: cucina italiana
Ingredienti
  • Ingredienti per tre barattoli:
  • 300 g di carciofini già puliti
  • 750 ml di acqua
  • 500 ml di aceto bianco
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. sale integrale
  • q.b. Pepe nero in grani
  • 8 foglie di alloro
  • ½ limone
Preparazione
  1. Mettete a bagno i carciofini in acqua acidulata con il limone già tagliati e puliti.
  2. Dovete prendere solo la parte delle foglie morbide e la parte del gambo pulita e tenera.
  3. In una casseruola mettete l’acqua l’aceto e il sale e portate ad ebollizione.
  4. Immergete i carciofini scolati e cuocete per cinque minuti circa.
  5. Scolateli e metteteli ad asciugare sopra un canovaccio asciutto e pulito.
  6. Nel frattempo preparate le caraffe già sterilizzate, mettete sul fondo una foglia di alloro e qualche chicco di pepe, iniziate a disporre sopra i carciofini e alternate negli strati sia l’alloro che il pepe.
  7. Arrivati in cima cominciate a riempire il vaso con l’olio fino a che non ha perfettamente coperto tutti gli ingredienti.
  8. Aspettate qualche minuto ed eventualmente rabboccatelo se il livello fosse sceso.
  9. Chiudete i vasi ermeticamente e mantenete al buio per tre settimane.
  10. Trascorso questo tempo potete aprire i barattoli e gustare i vostri carciofini.

 

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Rate this recipe:  

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.