Antipasti & fingerfood/ Lievitati/ Mangiare sano/ Senza latticini

Focaccia ripiena alle olive e origano

focaccia ripiena alle olive, schiacciata

La focaccia ripiena alle olive e origano mi ha subito conquistata la prima volta che l’ho assaggiata.

E’ una preparazione veloce e molto più semlice di quello che pensate, potete farcirla come preferite, sarà comunque un successo.

Io sono un’amante delle olive nere e dell’origano e non ho esitato a prepararla.

E’ ideale per i pranzi all’aperto,è un’aperitivo sfizioso e se volete un’ottima merenda per i più piccoli.

Vi consiglio di prepararne una dose abbondante perchè finirà prima di quanto credete.

focaccia ripiena, schiacciata alle olive

Ingredienti:

500 g di farina tipo 1
275 ml di acqua
4 g di lievito di birra fresco
10 g di sale
1/2 cucchiaino di miele di acacia
200 g di olive nere denocciolate
1 cucchiaio di origano
olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:

Mettete la farina in un ampio recipiente, aggiungete il lievito sbriciolato e unite l’acqua.
Iniziate a lavorare il composto con le mani, quindi aggiungete il sale e continuate a lavorarlo fino a che non ha raggiunto una buona consistenza ed è diventato omogeneo.
Copritelo con un panno e lasciatelo lieviatare almeno fino al raddoppio.
Dopo due ore circa, piegate il vostro impasto su se stesso, portando l’impasto dai lati verso il centro.
Lasciate lievitare nuovamente fino al raddoppio.
Riprendete la pasta e dividetela in due parti uguali.
Ognuna di queste suddividetela ulteriormente in altre due parti.
Stendete ognua di queste in un piano di lavoro.
Non c’è bisogno del mattarello, potete farlo a mano dando alla pasta l’altezza che desiderate.
Adagiate la pasta sopra una placca rivestita di carta forno.
Farcite la focaccia con olive nere origano sale olio, lasciando i bordi puliti.
Stendete il secondo strato di pasta e adagiatela sopra, sigillando i bordi della pasta con quella di sotto.
Ungete la focaccia in superficie e infornate a 220° per 20 minuti circa, utilizzando il forno statico.

 

 

focaccia ripiena alle olive, schiacciata

Questa ricetta è per tutte coloro che come me si dimenticano di far mangiare il lievito madre e lo lasciano morire tristemente dentro al frigorifero.

Ma non vi preoccupare potete preparare ottimi lievitai leggeri e digeribilissimi anche con il lievito di birra.

 

ricami di pastafrolla,

 

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    tizi
    7 aprile 2016 at 12:20

    ho appena comprato una piantina di origano fresco e questa focaccia sarebbe un’ottima destinazione per quelle belle foglioline rigogliose! mi fa venir fame solo a guardarla, così dorata e con il ripieno saporito 😉
    buona giornata emanuela, a presto!

  • Reply
    Mary Vischetti
    7 aprile 2016 at 22:29

    Manu, che bella la tua focaccia ripiena…dev’essere profumata e gustosissima! Anch’io faccio morire tristemente il lievito madre purtroppo. L’anno scorso mio fratello me ne regalò un po’ del suo, ma gli ho fatto fare una brutta fine…Un abbraccio e dolce notte, Mary

  • Reply
    Laura e Sara Pancettabistrot
    8 aprile 2016 at 11:27

    Manu che fameeeee che fa venire a quest’ora questa focaccia ripiena!! Questi ingredienti piacciono tantissimo anche noi, dobbiamo provarla per forza…magari per il prossimo pic nic!!Bellissima ricetta, facile e gustosissima!
    Un bacione grande e buon w.e.!

  • Reply
    Terry
    8 aprile 2016 at 12:42

    Io sono peggio dei gatti con le olive.. quando le vedo finisco il barattolo!
    Meravigliosa la tua focaccia!

    Volevo inoltre avvisarti che abbiamo pubblicato il pdf con le ricette della raccolta “Facciamo un picnic”… ed …of course… ci sei anche tu! 😉 …lo trovi qui:
    https://issuu.com/stagioniamo/docs/facciamo_un_pic_nic_-_le_ricette

    Ora abbiamo lanciato un’altra raccolta…molto semplice, un mese dedicato alle erbe spontanee, chi vuole può farci pervenire ricette vecchie e nuove con erbe spontanee o fiori e noi, oltre a pubblicarle su Facebook, vogliamo fare sempre un pdf che sia un bel vademecum ispiratore su come conoscere e usare queste meraviglie di stagione! 🙂
    Se hai voglia di contribuire con idee vecchie o nuove noi ti aspettiamo sempre a braccia aperte! 🙂

    • Reply
      ricamidipastafrolla
      8 aprile 2016 at 13:26

      Grazie Terryu, seiun tesoro!!!

  • Reply
    Melania
    9 aprile 2016 at 17:04

    Manu io ti confesso che adoro la focaccia! Quando posso la preparo, proprio come la tua. Con i sapori semplici di casa mia. La tua è perfetta!!!
    Ti auguro un buon weekend e a prestissimo.

  • Reply
    Elisabetta
    9 aprile 2016 at 19:18

    Grazie manu per questa delizia. Io utilizzo quasi esclusivamente la pasta madre da quando fa parte della famiglia 🙂 ma prima preparavo tutto col lievito di birra utilizzandone pochissimo come fai tu e sono pienamente d’accordo con te, ad usarlo bene si ottengono lievitati altrettanto buoni anche con il lievito di birra. Anzi ti dirò per me la pizza è più buona col lievito di birra. Questa focaccia già quando ho visto nel titolo scritto origano mi è piaciuta. Sarà profumatissima ci credo che sparisce in un batti baleno.
    Buon fine settimana

  • Reply
    sandra
    13 aprile 2016 at 11:56

    no via, bisogna che venga a trovarti quando fai queste cose Manuela!
    magari ti porto un po’ del mio ragazzo, il licoli, lui te lo puoi scordare in frigorifero anche per un mese e non si offende e nè tantomeno muore!
    bravissima tesoro!

    • Reply
      ricamidipastafrolla
      13 aprile 2016 at 12:14

      Come hai ragione Sandra!! magari, ho bisogno di un corso accellerato sul licoli, ti aspetto super volentieri. Bacio.

    Leave a Reply