Arancini riso mozzarella e acciughe | Ricami di pastafrolla
Antipasti/ fritti - al forno

Arancini di riso con acciughe e mozzarella

aperitivi, frittini, supplì, arancini di riso, appetizer,

Quante volte vi capita di cucinare quantità di cibo in eccesso?

Voi siete così bravi da non buttare niente?

In casa mia non è così, e se voglio riproporre qualcosa di avanzato come minimo devo cambiargli i connotati.

Ieri sera è successo proprio questo: riso allo zafferano in quantità industriali!!

 

aperitivi, frittini, supplì

Ingredienti:

600 g di risotto allo zafferano avanzato
50 g di mozzarella
6 filettini di acciuga
parmigiano q.b.
1 uovo
farina semi integrale q.b.
1 albume
pangrattato q.b.
sale marino integrale q.b.
olio di arachidi pre friggere circa 600ml

Preparazione:

Mettete il riso in una ciotola, aggiungete un cucchiaio o due di parmigiano, l’uovo e una presa di sale.
Amalgate bene il tutto.
Tagliate a dadini la maozzarella, e sfilettate le acciughe ricavandone 4 filettini ognuna.
Prelevate una quantità di riso di circa 60 g (la grandezza di una polpetta).
Modellatela come una polpetta e bucatela al centro con le dita.
mettete dentro 1 dadino di mozzarella e un filettino di acciuga.
Richiiudete e passatela prima nella farina, poi nell’albume leggermente sbattuto e infine nel pangrattato.
Adagiateli sopra una teglia con della carta forno e lasciateli in frigorifero a rposare per almeno 1 ora.
Trascorso questo tempo sacldate l’olio in una padella (io ho usato una padella di circa 22-24cm) e quando avrà raggiunto la temperatura di circa 150-160* immergete le polpette,fino a doratura.
Scolatele nella carta da cucina e servite calde.

 

buffet, antipastiCosì un primo piatto è diventato un antipasto sfizioso e goloso.

arancini di riso-5

 

 

 

 

 

Arancini di riso con acciughe e mozzarella ultima modifica: 2015-10-16T17:32:54+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    zia Consu
    16 ottobre 2015 at 18:28

    Un riciclo che fa sognare 🙂 Bravissima e felice we <3

  • Reply
    Paola
    17 ottobre 2015 at 0:09

    E se avanza del riso allo zafferano, non lo si può non trasformare in arancini 🙂 Che poi, se ci penso, è un bel modo di unire l’Italia: il milanese risotto allo zafferano e il siciliano arancino 🙂

  • Reply
    Margherita
    18 ottobre 2015 at 6:14

    Io il riso lo potrei mangiare anche tutti i giorni, non esiste che mi venga a noia… se solo fossi più brava a friggere credo che gli arancini sarebbero a tavola almeno una volta alla settimana… I tuoi arancini sono così bellini che fossi in te butterei sempre la stessa quantità di riso!!!

  • Reply
    raffaella
    18 ottobre 2015 at 11:17

    sono diventata bravina ad azzeccare le dosi però te la dico tutta: il risotto allo zafferano lo preparo spesso doppio, perchè anche solo al salto io lo adoro, se poi mi dici arancini lo faccio pure triplo!
    bacio grande

  • Reply
    Patti
    19 ottobre 2015 at 12:52

    Gioia questo è il modo più goloso di riciclare riso… complimenti! Un bascione

  • Reply
    lisa
    20 ottobre 2015 at 11:08

    Anche in casa mia non si butta via niente!
    La tua ricetta però è da fare subito in partenza non con gli avanzi, troppo sfiziosi questi arancini!

  • Reply
    Monica
    20 ottobre 2015 at 16:34

    Sono una fan sfegata di tutto quello che è ‘polpetta’.
    Amo le polpettine classiche, semplici, di pane e questi arancini del riciclo sono meravigliosi, con un colore splendido e tanto tanto (ho detto tanto?)invitanti!

  • Reply
    speedy70
    21 ottobre 2015 at 23:02

    Quanto sono invitanti e ghiotti, questi li mangerei anche a colazione, li adoro!!!!

  • Reply
    Silvia
    24 ottobre 2015 at 9:18

    Ciao Emanuela sono felice di conoscerti e mi piace molto la tua cucina, questi arancini con mozzarella e acciughe poi devono essere deliziosi… ti auguro una buona giornata e presto!

  • Reply
    Elena
    24 ottobre 2015 at 10:16

    Mamma mia che buoni con il cuore di acciughe…..io sono una frana a riciclare….pero’ quando faro’ gli arancini daccapo mi ricordero’ delle acciughe?

  • Reply
    Mila
    27 ottobre 2015 at 11:54

    beh gli avrai cambiato i connotati, ma ti sono usciti dei veri bocconcini del re!!!! Stra complimenti

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.