Dolci

Crostata rustica con mele uvetta e polpa di pesche sciroppate

farina di farro,

L’autunno indiscutibilmente mi fa venire voglia ci casa e la voglia di casa mi fa venire voglia di dolci genuini, di dolci della nonna quelli che quando li assapori chiudi gli occhi e e mille ricordi e profumi ti invadono la mente.

E le mele sono uno di quei frutti che con la sua semplicità sanno di casa, di profumo, di dolce in forno che inebria la casa.

E questa è una crostata che scalda il cuore in queste piovose domeniche autunnali, e mentre le mele in forno si caramellano io mi preparo un tè bollente che sarà pronto per quando taglierò la mia crostata.

 

crostata mele

Ingredienti:

225 gr di farina tipo 1 (Petra 1 per dolci)

125 gr di farina di farro integrale

100 gr di zucchero di canna grezzo

6o gr di olio extravergine di oliva

70 gr di acqua

1 uovo

1 pizzico di sale marino integrale

scorza di un limone non trattato

2 mele

1 manciata di uvetta

1 manciata di pinoli

succo di mezzo limone

4 pesche sciroppate

 

 

crostata farro

Preparazione:

Unire insieme le farine lo zucchero, la scorza del limone e il pizzico di sale, vesare sopra l’uovo l’olio e l’acqua. Impastare velocemente a mano o con l’aiuto della planetaria.

Qunado gli ingredienti si saranno amalgamati formare un panetto e farlo riposare 10 minuti.

Nel frattempo tagliare le mele a spicchi, aggiungere l’uvetta, il succo di limone e un cucchiaio di zucchero integrale.

Con l’aiuto del minipimer frullare le pesche sciroppate e tenere da parte.

Riprendere la pasta frolla e stenderla con l’aiuto del mattarello, foderare lo stampo da crostata, bucherellate la pasta frolla e adagiare sopra la polpa di pesca, disporre le mele tagliate e l’uvetta, guarnire con i pinoli e cuocere in forno a 180° per alemo 30 minuti.

 

N.B. E’ preferibile utilizzare la frolla all’olio poche ore dopo averla preparata perchè dopo un giorno tende a pardere parte dell’olio tendendo a separarsi.

 

bucce mela

 

 

 

Crostata mele

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Monica
    10 novembre 2013 at 20:47

    Buona e con ottime materie prime!!!! Io mi sto cercando di eliminare progressivamente tutti i cibi raffinati, sto iniziando con le farine, lo zucchero, il sale….Complimenti anche per le foto. Sanno di buono, di casa, di genuinità!!!!! Ti abbraccio tesoro 😉

  • Reply
    Silvia
    10 novembre 2013 at 21:36

    E’ bellissima! Chissà perchè con le mele non ho mai pensato di fare una crostata! Devo rimediare!!!

  • Reply
    Francesca
    10 novembre 2013 at 21:50

    Se mi proponessero un vassoio con tanti tipi di dolci, io non avrei dubbi, sceglierei ad occhi chiusi puntando il dito… lì, dove ci sono le mele e la crostata! 🙂
    Ne prenderei subito un pezzo, anche di notte, per addolcire il sonno…

  • Reply
    m4ry
    11 novembre 2013 at 6:47

    Questi sono i dolci che sanno di casa e famiglia…grazie per la condivisione 🙂 Ti abbraccio

  • Reply
    Paola
    11 novembre 2013 at 9:21

    Mi sembra di sentirne il profumo e ho le bave….gnammm

  • Reply
    simo
    11 novembre 2013 at 11:18

    che capolavoro!!!!!!!!

  • Reply
    Berry
    11 novembre 2013 at 15:11

    Frolla all’olio e pensiero su una tazza di te…un bel modo di passare un pomeriggio così freddo!
    Un bacione cara
    Berry

  • Reply
    Lalla
    11 novembre 2013 at 17:11

    Mi piace l’idea della crostata di mele che mai ho pensato a fare, ma sai…con i dolci mi sento bloccata in partenza ;-). I dolci con le mele sono quelli che più sanno di casa e di genuino.

  • Reply
    Vaty
    11 novembre 2013 at 20:47

    Scalda davvero il cuore..
    Spero tutti bene. Aspetto tue news e di abbracciarti ❤

  • Reply
    i pasticci di caty
    15 novembre 2013 at 9:50

    Dev’essere buonissima, io amo i dolci alle mele e poi le pesche sciroppare…mmm proverò questa ricetta! Un bacino emy!

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.