Dischi cime di rapa e pomodorini | Ricami di pastafrolla
Primi/ Primi di carne

Dischi alle cime di rapa pomodori secchi e olive nere

primi piatti, vegetariano, pomodori secchi, cime di rapa, vegan ricette light

Ultimamente i miei post sono sempre più distanti loro, ma le cose da fare a casa si susseguono incessantemente, ed il tempo è veramente risicato all’osso!!

Dopo il ritorno di Stefano sono ancora alle prese con le innumerevoli lavatrici e conseguenti abiti da stirare, poi il piccoletto decide di salvare il mondo con le mosse di karate, arriva la posta e ti ritrovi a dovere andare pagare un bollo auto scaduto due anni fa, e dici, ma questo da dove è saltato fuori? … e del cambio armadio ne vogliamo parlare…

Inevitabilmente il poco tempo a disposizione si rispecchia nelle mie ricette, facili semplici e veloci e soprattutto solo con gli ingredienti che ho in frigorifero.

Se poi aggiungiamo che le giornate sono sempre più corte e la luce se ne va ancor prima di arrivare, fotografare per me diventa quasi impossibile.

 

 

primi piatti, vegetariano, pomodori secchi, cime di rapa

Come questa pasta che quando l’ho preparata la prima volta non gli ho dato molta fiducia, ho provato a fotografarla anche se le foto non mi piacevano molto, perciò avevo deciso di non pubblicarla, ma al momento dell’assaggio Stefano ha detto che era buonissima, così ringalluzzita dal suo complimento l’ho preparata una seconda volta con la speranza di riuscire a scattare foto migliori.

 

ricette vegetariane, primi piatti, verdura, olive nere

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta formato dischi di Pasta Toscana biologica

400 gr di cime di rapa lessate

100 gr di pomodori secchi

100 gr di olive nere

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva

sale marino integrale

300 gr di ricotta di pecora  fresca

 

 

Dischi cime rapa

Preparazione:

Scaldare uno spicchio di aglio con due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella capiente, aggiungere i pomodori secchi tagliati sottilmente e lasciar insaporire , a questo punto unire le cime di rapa sminuzzate e ragolare di sale.

Cuocere i dischi in acqua salata e non appena saranno al dente trasferiteli nella padella, aggiungere un mestolo di acqua di cottura e terminare gli ultimi due minuti di cottura, aggiugere le olive nere, la ricotta (abbondante, ci sta benissimo)  e servire.

 

dischi pomodori secchi

Dischi alle cime di rapa pomodori secchi e olive nere ultima modifica: 2013-10-22T07:08:52+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    m4ry
    22 ottobre 2013 at 8:26

    L’importante è che tu stia bene e sia felice…il blog può aspettare…
    Questo primo piatto è eccezionale. Adoro le cime di rapa ! Un bacione grande e buona giornata 🙂

  • Reply
    Patalice
    22 ottobre 2013 at 10:53

    che bellissimo piatto…
    sarà un peccato tu debba trascurare, ma se ti fa stare bene prendere un po’ di sano respiro fallo!

  • Reply
    Chiara
    22 ottobre 2013 at 11:46

    Come ti capisco..adesso che fa buio alle 6 io praticamente non riesco più a fotografare…
    Meno male che hai rifatto il piano perché ha un aspetto squisito!! :*

  • Reply
    Silvia
    22 ottobre 2013 at 19:16

    Bellissime foto e pasta proprio buona! Ho assaggiato le cime di rapa proprio una settimana fa, assieme alle orecchiette.. Le mie davvero non erano fotogenicheeee!! E comunque mi sono piaciute ugualmente! Ahahahah!! Beh, ottimo piatto tra i mille impegni! Baci!

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    22 ottobre 2013 at 19:35

    ehhh vero la luce va via presto 🙁 però questa foto è bellissima e fa capire quanto sia buona questa pasta :))) bravissima!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    22 ottobre 2013 at 20:03

    Wowwwwwww che foto!!Stupenda!!Troppo invitante tesoro!!un abbraccio e riposati tra uno stiro e l’altro ahahahha

  • Reply
    Paola
    23 ottobre 2013 at 7:37

    Me ne mangerei un bel piatto adesso!

  • Reply
    Enrica
    23 ottobre 2013 at 8:31

    Queste foto fanno venire fame, ottimo piatto!

  • Reply
    Berry
    23 ottobre 2013 at 9:57

    Manu cara…il blog non si muove, il mondo si! Tu pensa alla tua vita che a mangiare le tue ricette ci pensiamo noi…magari! 🙂
    Un abbraccio forte!

  • Reply
    Gabila
    23 ottobre 2013 at 16:40

    Avrai anche poco tempo ma questa pasta mi piace davvero e sei riuscita anche a fare delle foto accattivanti!!!!! Consolati se ti dico che ultimamente arranco e non poco!!! So che fra poco ci vedremo!!! Non vedo l’ ora!!! Bacioneeeee!

  • Reply
    Lalla
    23 ottobre 2013 at 20:49

    In quante cose mi ritrovo in ciò che pensi ad alta voce.
    credo fermamente però che i piatti, così, semplici e veloci come questo diano le soddisfazioni maggiori perchè non ci conta in partenza.
    Bella proposta!!!
    Un bacio grosso

  • Reply
    annalisa
    24 ottobre 2013 at 6:00

    che bontà Emanuela..e che foto fantastiche..SEI BRAVISSIMA!!!

  • Reply
    Ada
    24 ottobre 2013 at 17:21

    A me le foto sembrano perfette. E beato il tuo piccolino che ha una mamma che gli sta appresso e gli prepara anche piatti come questo, che sono mediterranei e salutari. Un abbraccio, ada

  • Reply
    Elena
    24 ottobre 2013 at 19:09

    Quanto ti capisco sulle giornate che si accorciano e le cose da fare invece si moltiplicano…ma questa pasta è proprio invitante…meglio se hai dovuto rifarla per le foto…almeno le hai risaggiate…..Ciao!!!

  • Reply
    marisa
    27 ottobre 2013 at 6:28

    Mi piace questa versione con i pomodorini..io non li aggiungo mai e la prossima volta seguirò a tua ricetta. Un bacione cara

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.