Merluzzo e patate e verdure saltate | Ricami di pastafrolla
Secondi/ Secondi di pesce

Merluzzo al forno con patate al vapore e verdure saltate

merluzzo, verdure, ricette pesce, ricette facili,

Oggi va così…so and so….

In casa tutti dormono ancora, ma io sono mattiniera.

Mi sono alzata ed ho assaporato l’aria frizzantina del mattino, ho preparato la mia spremuta e con il libro in mano mi sono seduta in balcone, godendomi impagabili momenti di silenzio.

Tra poco meno di 10 minuti vedrò arrivare un ometto in pigiama con in mano il suo “cencino” che ancora assonnato  si siede in collo a me in attesa di un pò di coccole.

Il più mattiniero in famiglia è il piccoletto, mentre Elisa non appena si sveglia corre nel lettone a farsi strizzare un pò dal papà.

A poco a poco la giornata prende vita, la coccole sussurrate diventano schiamazzi e salti nel letto, scherzetti e dispetti bonari.

…e poi piano piano vengo assalita dalle mille cose da fare, ma non stamani.

Ci siamo vestiti dimenticandoci di letti disfatti e stanze da riordinare e siamo usciti tutti insieme per una colazione da “Tiffany”.

Si si, avete capito bene, proprio Tiffany, e no, non siamo a New York siamo ad Arezzo ma è così che si chiama la nostra pasticceria preferita.

E nonostante fossimo già arrivati alle 11.30 ci siamo gustati questo momento tutto nostro, in fondo dopo stamani non potremo fare colazione tutti insieme per altre tre settimane e allora ….CARPE DIEM.

Merluzzo al forno con patate al vapore e verdure saltate

 

Ingredienti per 4 persone:

1kg di merluzzo fresco

5- 6 patate di media grandezza

3 zucchine medie

10-12 pomodori secchi sott’olio

olive taggiasche q.b.

2 spicchi di aglio

olioextravergine di oliva

una manciata di pinoli

1 mazzetto di prezzemolo

1 limone non trattato

 

Merluzzo al forno con patate al vapore e verdure saltate

Preparazione:

Lavate le patate sotto l’acqua corrente e senza sbucciarele mettetele a cuocere nel cestello per la cottura a vapore. Saranno cotte quando con la forchetta riuscirete a bucarle bene senza che si rompano.

Nel frattempo lavate il merluzzo e asciugatelo con della carta assorbente da cucina. Prepararte un battuto con aglio e prezzemolo, salate e cospargete il filetto. Taglaite il limone a spicchi e distribuitelo sopra il pesce. Mettete il filetto in frigorifero a marinare per almeno 30 minuti.

Intanto tagliare le zucchine a bastoncini eventualmente eliminando la parte centrale. Saltatele in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio, dopo qualche minuto aggiungere i pomodori secchi le olive taggiasche ed i pinoli. Lasciar insaporire e aggiustate di sale.

Infornare il filetto a forno già caldo a circa 180° per 40-45 minuti.

Sbucciate le patate ancora calde e lasciatele raffreddare. Una volta fredde o tiepide tagliatele a rondelle e disporre nel piatto di portata. Adagiare sopra il filetto di pesce e le verdure saltate in padella.

 

Merluzzo al forno con patate e verdure saltate

 

Merluzzo al forno con patate al vapore e verdure saltate ultima modifica: 2013-09-22T20:05:11+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    Valentina
    22 Settembre 2013 at 20:27

    Tesoro mio, avete fatto proprio bene… ora non essere triste ma fai tuoi questi momenti e tienili dentro il cuore, il tempo volerà e sarete di nuovo al completo per fare colazione da Tiffany 🙂 <3 Questo merluzzo cucinato così mi piace tantissimo, adoro i pomodori secchi e immagino il gusto ottimo… devo provare 😉 Complimenti e grazie per la ricetta, ti abbraccio con affetto :** Buona settimana 🙂

  • Reply
    m4ry
    23 Settembre 2013 at 6:11

    Si, carpe diem sempre…
    Delizioso il tuo merluzzo 🙂 Ti auguro una serena giornata ! Ti abbraccio forte <3

  • Reply
    Simona Mirto
    23 Settembre 2013 at 8:14

    Niente di più bello che assaporare una colazione in famiglia tra coccole e relax… io la desidero tanto… mi toccherà aspettare ancora 1 settimana…. conto i giorni:) intanto che sogno la nostra colazione da tiffany ti faccio i complimenti per questo goloso merluzzo… spesso prediligo le cotture a vapore per le verdure… insomma il meotodo migliore conservarne la freschezza:) un bacione manu buona settimana:*

  • Reply
    Paola
    23 Settembre 2013 at 8:52

    Adoro il merluzzo in tutte le salse, in più costa poco, mi segno la ricetta! W la colazione da Tiffany!

  • Reply
    Roberta Morasco
    23 Settembre 2013 at 9:08

    Hai ragione CARPE DIEM!!!
    Mi piace arrivare qui e leggere di coccole e relax in famiglia Manu…goditi tutti i bei momenti amica mia!!! Io ho capito una cosa, che per vivere abbastanza serenamente bisogna imparare a vedere sempre il bicchiere mezzo piano e non mezzo vuoto. <3
    Questo merluzzo è davvero appetitoso e siccome non è facile trovare ricette per renderlo interessante e gustoso, me la prendo e la provo!
    Ti abbraccio forte forte e ti auguro buona settimana! <3 Roberta

  • Reply
    Berry
    23 Settembre 2013 at 10:43

    Beh…io me lo sono pure tatuato il CARPE DIEM 🙂 quindi direi che avete fatto benissimo! Godersi i momenti senza recriminare è una cosa che non ha prezzo, come il momento che ti sei ritagliata nel silenzio e nel fresco della mattina…piccoli attimi di solitudine e gratitudine! Un abbraccio bellezza, bella anche la ricetta!

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    23 Settembre 2013 at 18:00

    Io sogno la colazione dal “mio” Tiffany , ma uno è maniaco del mangiare sano, l’altro non capisce non apprezza ;-).
    Con questo piatto mi fai quasi apprezzare il merluzzo, che poco compro perchè mi sembra sempre che le carni siano “stoppaccio” ed invece marinate così mi sa che ci stanno tutte.
    Un bacio grosso

  • Reply
    Vaty
    23 Settembre 2013 at 20:43

    Voglio venire anch’io da tiffany con voi! E chissene di quello di NYC io voglio Arezzo!! Un bacione grande tesoro.. Sono sfinita passo x saluto e poi ripasserò per la ricetta 🙂

  • Reply
    Maurizia Le Ricette del Pozzo Bianco
    23 Settembre 2013 at 21:52

    Le colazioni in famiglia sono il momento migliore per stare insieme…..
    PS il tuo patto e’ bellissimo!
    Bye
    Maurizia

  • Reply
    sabrina
    24 Settembre 2013 at 9:44

    E’ tanto che non compro più il merluzzo fresco, mim piace molto lo faccio quasi sempre lesso e irrorato di olio buono e limone. Questa versione non ha pari, la terrò a mente non appena incrocerò di nuovo lo sguardo con lui!

  • Reply
    Roberta
    24 Settembre 2013 at 11:09

    Stellina, arrivo tardi a consolarti, o forse no. Ti immagino con quel sapore dolce-amaro in bocca, che non sai se ridere per la felicità di essere insieme o piangere al pensiero che lui parta….sei brava sai, ci pensavo proprio l’altra sera, lo so che non hai alternative e bisogna fare di necessità virtù ma davvero, ti ammiro tanto perchè immagino che fatica deve essere.
    Ti abbraccio forte forte e non vedo l’ora di rivederti!

  • Reply
    Babe
    24 Settembre 2013 at 12:07

    Già mi immagino la scena del tuo pupetto che corre dalla mamma per le coccole mattutine.
    Che bellezza!
    E che bellezza questo piatto tesoro.
    Un abbraccio eh!

  • Reply
    Maddy
    24 Settembre 2013 at 20:44

    Arrivo come al solito con qualche giorno di ritardo e capisco che tu ti senta un po’ così e così, me ne sono accorta anche sabato sera e non posso che darti ragione, tu lo sai! Sai anche però, molto meglio di me, di quanta pazienza dobbiamo avere, di quanti rospi dobbiamo ingollare e di quanti nodi alla gola dobbiamo mandare giù, a vote senza che nessuno se ne accorga! Spero che tutto si possa risolvere al meglio e in più fretta possibile, nel frattempo cerca di stare tranquilla! Un abbraccio e…..mi piace il tuo merluzzo!!!!! Baci

  • Reply
    Elena
    24 Settembre 2013 at 21:19

    Non ho mai visto servire il merluzzo con tanta classe…eh, eh…bello il nome della tua pasticceria…fa sognare….è bello sapersi dedicare del tempo prezioso con i propri piccoli….bacioni

  • Reply
    annalisa
    25 Settembre 2013 at 12:11

    E’ il miglior inizio di giornata il vostro Manu…e bella ricetta presentata meravigliosamente sei bravissima!

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    25 Settembre 2013 at 15:00

    :))) che bella scena così come la foto *.*

  • Reply
    valeria
    1 Ottobre 2013 at 20:06

    Che meraviglia, il sogno di tutti la “Colazione da Tiffany” e tu sei riuscita a realizzarlo senza dover prendere l’aereo. ahahah
    Sono contenta di approdare al tuo blog, bello , intrigante e pieno di sane piccole emozioni.
    Un abbraccio

  • Reply
    tiziana
    3 Ottobre 2013 at 21:16

    Hai descritto una mattina meravigliosa, serena e piena d’amore!! ma che bello!!! sono momenti impagabili! non mangio mai il merluzzo però questo piattino è davvero invogliante, bei colori e bei sapori! buona notte cara, un bacio

  • Reply
    Federica
    8 Ottobre 2013 at 6:50

    Che atmosfera meraviglia hai descritto con questa domenica mattina e la colazione in famiglia tutti insieme tra coccole e serenità. È una cosa che mi manca molto da quando sono via da casa.
    Adoro il pesce in tutti i modi. Hai trasformato il merluzzo in un piattino tres chic e tres bon 🙂 un bacio, buona giornata

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.