Antipasti & fingerfood/ Secondi Piatti

Piadina Romagnola

Piadina, piatto unico, ricette facili

La piadina è il mio risolvi cena preferito.

Per i bambini è diventato un momento piacevolissimo perchè ogni volta tirano fuori i mattarellini e mi aiutano a stenderla, per mio marito è diventata un talismano per la partita ( mi sa che quest’anno sono stata un pò latitante) e per me una cena che si prepara in pochi minuti veloce e gustosa e che riesce a  mette re d’accordo tutti.

Preparo l’impasto lo lascio riposare un pò, nel frattempo apro  il frigo … e do sfogo alla mia fantasia.

Mi piace mangiarla nel modo classico con stracchino e rucola, ma è ottima anche con verdure grigliate pecorino affettati verdure fresche soprattutto nella stagione estiva e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente la versione originare prevede l’utilizzo dello strutto che io ho sostituito con dell’ottimo olio extravergine di oliva toscano.

Anche la farina che ho usato non è una 00 (ormani non campeggia più in casa mia) ma una macinata a pietra tipo 2 e fidativi è buonissima. La ricette prevede anche l’uso di un cucchiaino di bicarbonato che io mi dimentico di mettere tutte le volte, ma non preoccupatevi il risultato è comunque ottimo.

Se poi siete dei golosi e volete abbinarla con ingredienti dolci, non tiratevi indietro, la piadina non delude mai.

 

Piadina, piatto unico, ricette facili

 

Ingredienti:

700 gr di farina (io ho usato la tipo 2)

200 gr olio

200 gr di acqua

10 gr di sale marino integrale

1 cucchiaino di bicarbonato

Lavorare insieme  gli ingredienti, potete impastare a mano o con l’aiuto della planetaria isando il gancio,  lasciar riposare il composto anche 2 ore.

Scaldare una padella antiaderente, stendere la pasta e cuocerla in padella da entrambi i lati bucandola con i rebbi della forchetta.

Farcire la piadina ancora calda come più vi piace

– stracchino e rucola

-mozzarella fresca spinaci e prosciutto crudo

– pomodoro e mozzarella

– verdure grigliate e scamorza

– pancetta tagliata sottile

– speck scamorza radicchio rosso

 

 

 

 

 

Piadine romagnole

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Not Only Sugar
    18 aprile 2013 at 13:13

    Concordo appieno, la piadina risolve tutto..

    Not Only Sugar

  • Reply
    simona
    18 aprile 2013 at 17:04

    Tesoro anche io adoro la piadina, a parte che è un faro nella notte quando si ha poca voglia di spadellare! risolve la cena ed è buonissima! proverò la tua versione con la farina 2 non vedo l’ora… proprio settimana prossima farò un bel rifornimento di farine speciali per alcune preparazioni che ho in mente… annoto quindi anche questa;) risultato come sempre magnifico:* ti abbraccio tesoro:*

  • Reply
    sabrina
    18 aprile 2013 at 19:00

    Che buone!!! Mio figlio impazzisce quando le faccio

  • Reply
    Elisabetta Pendola
    18 aprile 2013 at 19:41

    adoro la piadina senza strutto finalmente brava!

  • Reply
    lory b
    19 aprile 2013 at 9:41

    Buona la piadina 🙂 sfizio irrinunciabile!!!
    Felice fine settimana!!!

  • Reply
    Vaty
    20 aprile 2013 at 15:30

    Mai fatto ma una volta la mangai artigianale e ricordo che si sciolse quasi in bocca cioè nulla da vedere con quelle confezionate!! Farina tipo 2 segnato!!ma va bene anche sale non integrale?
    Grazie tesoro e buon sabato!

    • Reply
      Ricami di Pastafrolla
      20 aprile 2013 at 19:20

      Certo Vati va benissimo qualunque sale io uso quello integrale perchè oltre ad essere migliore è proprio più buono!! Notte Manu

  • Reply
    Claudia Magistro
    21 aprile 2013 at 7:46

    non l’ho mai fatta, grazie per questa ricettuzza
    :*
    Cla

  • Reply
    Elena
    21 aprile 2013 at 9:18

    Che meraviglia, mi hai illuminata perchè ieri sera riflettevo che sempre pizza di sabato stanca un pò…la piadina mi sembra una bella proposta per tutti noi…..brava!!!

  • Leave a Reply