Antipasti & fingerfood

Quiche con cipollotti e feta

tartellette di pasta briseé con cipollotti e feta

tartellette di pasta briseé con cipollotti e feta

 

I giorni passano talmente veloci che in men che non si dica arriva il fine settimana e poi ti svegli, e come per magia è di nuovo lunedì. E allora pensi, che cosa ho fatto in questi giorni in cui il tempo è volato? E ti rendi conto che in quei giorni in realtà non hai sprecato nemmeno un minuto.
Giornate piene intense con mille cose da fare e ti senti stanca ma felice per quelloo che hai realizzato.
Questi ultimi giorno li ho trascorsi ad organizzare il compeanno di Riccardo, in realtà non ho fatto tutto da sola perchè quando dobbiamo organizzare qualche festa io mia mamma e mia sorella diventiamo una squadra infallibile, anche senza stabilire a priori i vari compiti ormai siamo collaudate ed ecco che mia sorella mi arriva in aiuto quando io mi perdo nelle mille cose da fare e mi rimette in carreggiata mentre la mamma è bravissima a dare ordini a mio padre…prendi quello, sposta quell’altro, torna, vai. E allora …squadra che vince non si cambia…Ieri sera sono andata a dormire esausta, ma quando ti addormenti e hai ancora nelle orecchie il suono delle risate dei tuoi figli e li vedi addormentarsi con un sorriso di beatitudine in viso, non hai bisogno di altro.

tartellette di pasta briseé con cipollotti e feta

 

Ingredienti per circa 6 tartellette:

1 rotolo di pasta briseé già pronta

6 o 7 cipollotti freschi

150 gr di feta

150 ml di panna fresca

2 uova

sale

 

tartellette di pasta brisé con cipollotti e feta

 

 

Preparazione:

Iniziamo pulendo i cipollotti e mettendoli a bagno in acqua fredda per qualche minuto.

Scaldate due cuchiai di olio in una padella antiaderente, aggiugere i cipollotti tagliati a spicchi nel senso della lunghezza, quindi lasciarli stufare per qualche minuto aggiustarli di sale. Eventualmente unire qualche cucchiaio di acqua per evitare che asciughino troppo e tandano a bruciarsi.
Tagliate la feta a dadini e tenere da parte. Prendere la pasta briseé e rivestire gli stampini per le tartellette, a questo punto riempirli con feta e cipollotti (abbondante). Sbattete le uova in una ciotola e aggiungete la panna, aggiustatela di sale e versatela sopra le tartellette fino a coprire feta e cipollotti.

 

Infornare subito a 180° per 20 – 25 minuti.

 

Tartellette

 

Con questa ricetta partecipo al contest Ricette sotti l’ombrellone dei blog Peccato di Gola e Le nostre ricette di casa

 

banner-contest Giovanni

 

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Paola
    8 luglio 2013 at 8:03

    Certo la felicità dei nostri bimbi non ha prezzo, deliziosa la tua quiche, io la feta non la uso molto in cucina, potrebbe essere il momento di cambiare!

  • Reply
    Maddy
    8 luglio 2013 at 10:58

    Brava Manu, così si fa!

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    8 luglio 2013 at 13:15

    Manu mi strapiace! Complimenti sinceri! Deve essere buonissima! se non l’avessi fatto invia la ricetta anche a Rossana: http://blog.giallozafferano.it/ricettedirossana/elenco-ricette-del-contest-ricette-sotto-lombrellone/ grazie e corri a farti votare che siamo agli sgoccioli 🙂

  • Reply
    m4ry
    8 luglio 2013 at 13:36

    Immagino che sia pesante…però, come dici tu, vedere i propri figli felici, non ha prezzo 🙂
    Queste tartellette mi piacciono tantissimo..sono troppo carine..e sicuramente tanto buone 🙂
    Un abbraccio :*

  • Reply
    sara
    9 luglio 2013 at 8:34

    Vado di quiche anche io oggi…ma versione UNICA,,,per questione di tempo 😛 ma le “tartallette” hanno sempre un fascino FASHION! 😀

  • Reply
    Berry
    9 luglio 2013 at 8:52

    Manuuuu io voglio andare in ferie…sono stanchissima! Però dobbiamo tenere duro! Un bacione tesoro, la tua quiche mi fa una gola…
    Un bacione grande!

  • Reply
    Roberta
    9 luglio 2013 at 10:09

    Ema, sembra casa mia!!! 🙂
    Mia mamma che fa la chef e mio babbo che fa lo sguattero, io che ogni tanto mi perdo via e mia sorella che mi riporta in riga….sono felice di saperti affaccendatissima ma felice, ti abbraccio forte e auguri di cuore per il compleanno di Ricca!!!
    Baci 🙂

  • Reply
    conunpocodizucchero.it
    9 luglio 2013 at 17:03

    come ti capisco, non vedo lora di andare in vacanza sul serio!!!!!che meraviglia qst quiche

  • Reply
    simona
    9 luglio 2013 at 17:35

    tesoro buona sera! io sono partita, sono a Napoli… ma per fortuna ho la connessione e, vacanze e relax permettendo, ci sono:) vedo che siamo tutti nella stessa barca…. io sono praticamente a pezzi dopo i mesi scorsi di lavoro intenso adesso cerco di godermi il meritato riposo anche con l’aiuto di mamma… ad esempio sono alle 19.33 on line perchè lei sta facendo mangiare la bimba! W i nonni:) splendida questa quiche…anche leggera… purtroppo non cucinerò per un bel pò e quindi guardo e ammiro tesoro:* ti abbraccio manu tanto tanto:**

  • Reply
    Francesca acquolina
    10 luglio 2013 at 10:44

    che bello organizzare feste tutti insieme!
    la ricetta è molto gustosa ma anche elegante, da segnare, grazie!
    ciao 🙂

  • Reply
    Italians Do Eat Better
    10 luglio 2013 at 13:28

    Questa quiche monoporzione è favolosa, ma credo che una non mi basterebbe, ne mangerei almeno due ! 🙂

  • Reply
    i pasticci di caty
    10 luglio 2013 at 14:50

    Meravigliosa ricetta!! La faccio anch’io ma con altri formaggi 🙂 tipo emmental o philadelphia!! Meravigliosa! Un bacino cara!

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    10 luglio 2013 at 16:22

    Quanto ti capisco Manu….anche io sono stanchissima e se poi aggiungi che il caldo ti fa raddoppiare le energie sprecate…;-). Comunque tiro la corda sino a fine mese e poi anche io faccio un pò di mare.
    Bellissime le tartellette…adoro i cipollotti ed i piatti tanto gustosi quanto rapidi da fare.
    Un bacio

  • Reply
    Elena
    10 luglio 2013 at 20:14

    tartellette meravigliose…ed auguroni al tuo cucciolo….è vero..il gioco di squadra vince sempre….un abbraccio

  • Reply
    simo
    12 luglio 2013 at 11:05

    super saporite queste quiches davvero perfette per questa stagione!
    Un abbraccio e buon fine settimana

  • Reply
    vaty
    19 luglio 2013 at 13:09

    tesoro,confesso che non ho mai fatto la quiche che mi sembra sempre tra quelle cose difficili, invece leggendo la tua ricetta, mi sembra quasi fatttibile! proverò perchè questa prsentazione mi ha convinta e tutto ciò che ti circonda è sempre tutto cosi buono e genuino 🙂
    un bacio grande grande Manu!!

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.