Paccheri con vongole e moscardini | Ricami di pastafrolla
Primi/ Primi di verdure

Paccheri con soutè di vongole e moscardini

Primi piatti pesce, vongole, moscardini, paccheri

Mi sono messa in testa che devo riordianare il ripostiglio e dopo aver maturato questa decisione ho pianto 3 giorni pensando a quello che mi aspettava.

Inutile avere la casa grande se poi non hai un garage dove stipare le innumerevoli cianfrusaglie che inevitabilmente metti da una parte solo ed esclusivamente per prendere la polvere e nulla di più.

Ma la cosa più angosciante è quando devo fare pulizia della roba di mio marito, perchè quando gli rivolgo la domanda se posso o meno buttare, lo vedi che cade in un dilemma profondo anche per una maglietta lacerata.

Ieri non mi è andata male perchè quando ho chiesto se potevo buttare quei due o tre paia di sci che non usa ormai da anni ha risposto si in modo diretto, ovviamente non me lo sono fatto dire due volte ed appena ho potuto li ho volati immediatamente.

E vogliamo parlare della soddisfazione di fare tabula rasa di tutto quello che non usi più da tempo, ti senti veramente liberata di un peso…il mio lavoro è ancora all’inizio ma per la fine dell’estate qualche scaffale libero sarò pur riuscita a recuperarlo.

Soddisfatta della mie pulizie posso iniziiare a cucinare, così ho preparato i paccheri e li ho conditi con un soutè di vongole e moscardini, piatto unico ovviamente perchè dopo una scorpacciata di paccheri ci siamo pure fatti la scarpetta.

 

Paccheri, vongole, pomodorini, primi piatti

Ingredienti:

500 gr di paccheri Pasta Fresca Poggiolini

500 gr di lupini di mare

2 moscardini  medio-grandi

500 gr di pomodori freschi

1 spicchio di  aglio

olio extravergine di oliva

sale marino integrale

peperoncino

prezzemolo q.b.

 

Primi piatti pesce, vongole, moscardini, paccheri

Preparazione:

Mettete a bagno in acqua e sale i lupini di mare per almeno  due ore. Io ho messo i lupini direttamente dentro un colapasta e dentro la bacinella con l’acqua, così quando ho tolto i lupini gli eventualòi granelli di sabbia rimangono nel fondo.

In una padella scaldate lo spicchio di aglio con l’olio, potete aggiungere anche del peperoncino, aggiungere il pomodoro a dadini, salare e farlo salatre per qualche minuto. Dopo aver tagliato e pulito i moscadini aggiugerli al pomodoro e farli cuocere solo qualche minuto.

Mentre cuocete i paccheri freschi che anno bisogno di pochissimo tempo aggiugere i lupini di mare al pomodoro, si formarà un sughetto morbidissimo che io ho utilizzato per finire di cuoccere i paccheri ( e poi alla fine per fare la scarpetta).

Impiattare aggiugendo un filo di olio a crudo e del prezzemolo tagliato al momento.

 

Pasta fresca, primi piatti, pesce, lupini di mare, moscardini

Paccheri con soutè di vongole e moscardini ultima modifica: 2013-07-29T10:16:58+00:00 da ricamidipastafrolla

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Tatiana
    29 luglio 2013 at 13:05

    Ohhhhh….ma se ti assumo riesci a farami rinsavire il marito accattone e cenciaiolo???? Perchè io in 12 anni ancora non ce l’ho fatta (anzi, ho notato un repentino peggioramento)…
    Ricetta fantastica, dove c’è il profumo del mare ci metto la firma!
    Ciao, Tatiana

  • Reply
    m4ry
    29 luglio 2013 at 15:15

    Direi che il maritino sta facendo passi da gigante 😉
    Questo piatto di paccheri è troppo bello !!!
    Un bacione 🙂

  • Reply
    Gabila
    29 luglio 2013 at 16:08

    Mio marito?…. L’ opposto del tuo…lui regalerebbe anche le cose utili, pensa che quando arriva il momento di fare il cambio di stagione, dal suo armadio, non devo ne togliere ne aggiungere niente…..quella che ha sta perfettamente io un solo armadio!!! Le mie cose invece?!??! Non sto neanche a dirtelo….ma quest’ anno farò pulizia di vestiti che non metto da anni…la regala e’ che se la stessa cosa e’ rimasta ferma nel cassetto per due stagioni consecutive….è davvero arrivato il momento di regalarla!!!!!
    Il tuo piatto di oggi davvero leggero e fresco……mi piace!!!!!!
    Bacio e buone vacanze se ci andrai….io rimango dove sono…….al mare ci sto già da una vita!!!!

  • Reply
    susanna
    29 luglio 2013 at 21:20

    oddiooooo! lo sgabuzzino… un buco nero! ci trovi dentro cose che non ti ricordi neanche di aver comprato. a me ogni tanto viene il dubbio che ci siano cose messe da qualcun’altro oltre alle nostre!!!!! hi hi hi
    comunque, buon proseguimento per il tuo riordino e complimenti per la meravigliosa pasta che deve essere buonissima e che tra l’altro è presentata in maniera davvero eccezionale, belle foto e bei colori. baci baci

  • Reply
    Roberta
    30 luglio 2013 at 9:21

    Mamma mia come ti capisco, io già di mio non sono bravissima a buttare cose ma con gli anni (e lo spazio ridotto all’osso!) ho fatto immensi progressi. Andrea invece conserverebbe anche le cartine delle caramelle, poi si lamenta che non ha più spazio per niente……confido in un prossimo (speriamo) trasloco per indurlo a liberarsi di un po’ di cose ma non so proprio se ci riuscirò 🙂
    Paccheri favolosi, che voglia, è proprio tanto che non mangio un po’ di pesce sai? Devo ricominciare! 🙂
    Un abraccio immenso e buon lavoro!!!

  • Reply
    Vaty
    30 luglio 2013 at 10:21

    tesoro, io odio fare questi tipi di pulizie e fosse per me, non butterei nulla! così, preferisco siano altri a fare tabula rasa per me: lontano dagli occhi, lontano dal dolore 🙂
    Veniamo a questo piatto che ora, alle 12.15 mi ha fatto venire acquolina in bocca! che bontà il soutè così e con i paccheri ci devono stare di un bene!! tesoro, se riesco ti leggerò ancora ma sono proprio gli ultimi gg a pc poi staccherò per un pò.
    ovviamente noi non ci perdiamo mai di vista, grazie a fb !! ^_^

  • Reply
    lapiubelladitutte
    30 luglio 2013 at 17:48

    Buonissimi e perfetti per l’estate!

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    30 luglio 2013 at 20:16

    Fai come me non chiedere e butta direttamente,poi se cerccherà proprio quella maglia fai la vaga,ottima questa pasta che fame!!!Ciao cara

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    30 luglio 2013 at 20:45

    E a te viene in mente di fare le grandi pulizie con questo caldo? Io mi affloscio con il caldo..perdo ogni lucidità mentale e energia.
    Certo…ti confermi in questo strepitoso piatto unico di pesce che io adoro.
    Chissà perchè alla fine il piatto di pesce è vincente sia con il caldo che con il freddo ;-)….
    Bacio

  • Reply
    Chiara
    31 luglio 2013 at 6:07

    Ti capisco, solo che io faccio una fatica a buttare le cose perché sia mai mi potrebbero tornare utili in futuro….!! Un dilemma!!!
    Ma che buono invece il tuo piatto, amo le vongole!!!

  • Reply
    Ale - Dolcemente Inventando
    31 luglio 2013 at 9:08

    mmm che pasta meravigliosa..mi ricorda la mia calabria, brava Ema!

  • Reply
    Babe
    31 luglio 2013 at 9:10

    Oh come ti capisco. Quando chiedo all’omone di controllare se ha qualche maglia vecchia da dare via o buttare sai che dice? Le mie magliette non si toccano! ahahahahahh
    Questa pasta mi piace un sacco. Mi immagino a chiudere gli occhi e sentire il profumo…

  • Reply
    Peccato di Gola, di Giovanni
    31 luglio 2013 at 12:57

    mamma mia *.* non so cosa darei per questa meraviglia! complimenti!

  • Reply
    Paola
    1 agosto 2013 at 13:41

    Che piatto spettacolare, io adoro i sughi di pesce!

  • Reply
    Silvia
    2 agosto 2013 at 11:38

    Questi giorni ho fatto il trasloco nella nuova casa di Roma… L’ultima parte è stata quella dei vestiti… non ti dico… Grazie al cielo avevo solo quelli che indossavo regolarmente, quelli che oramai non metto più sono dai miei! Ahahahahahah!!!
    Ancora non sono riuscita a fare spesa, è ancora tutto impolverato per poter cucinare, quindi i tuoi paccheri come mi piacerebberooooo!!

  • Reply
    pippicalzina
    5 agosto 2013 at 6:47

    ma che meraviglia ndi pasta..mi piace..evviva i mariti…hihihi..

  • Reply
    marisa
    6 agosto 2013 at 5:52

    Vivo anche io lo stesso problema con una differenza…io ancora non ho riordinato nulla 🙁 …lo farò!
    Questi paccheri sono superbi!

  • Reply
    i pasticci di caty
    7 agosto 2013 at 15:04

    Tesorooo io amo questo piatto..mamma miaaa! E proprio da scarpetta si 🙂

  • Leave a Reply

    Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.